\n\n

Chiedo probabilmente una cosa obsoleta: la riscossione tributi arriva da un ente privato che ha anticipato allo stato il denaro che la mia azienda non ha versato

  • karalis 25 agosto 2008 at 12:05

    Chiedo probabilmente una cosa obsoleta:
    la riscossione tributi arriva da un ente privato che ha anticipato allo stato il denaro che la mia azienda non ha versato.
    Ma è lecito che qualcuno si prenda la briga di pagare i debiti altrui, calcolando interessi passivi oltre misura, versando allo stato somme occulte?
    Commento di om.ar | Lunedì, 25 Agosto 2008

    Ti riferisci probabilmente ad Equitalia o ad una delle sue consociate territoriali.

    Non si tratta di una società privata, ma di una società a totale partecipazione pubblica, il cui scopo è quello di effettuare la riscossione delle imposte evase o comunque non pagate dai contribuenti.

    Sono di Trieste e come tanti sposto P.I., sede legale e tutti quelli che conosco in Slovenia:
    -un'imprenditore lì vive in un paradiso fiscale (20% tassazione completa)- (inteso che non ci sono altri 200++ tributi che arrotondano la pressione fiscale ad oltre il 70%)
    -qualsiasi persona italiana può aprire p.i. o azienda in Slovenia, senza dovere affrontare particolari pratiche legali
    -in due settimane e cento euro, l'azienda-società esiste, la burocrazia è dinamica
    Commento di om.ar | Lunedì, 25 Agosto 2008

    Anche qui in Italia, con il regime fiscale detto FORFETTONE, si paga un'imposta totale del 20% sui guadagni.

    Anche qui in Italia sta partendo la riforma per l'avvio di attività in tempi minimi. Il progetto si chiama "L'impresa in un giorno"

1 11 12 13 14 15 42

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Torna all'articolo