Intimazione di pagamento di una cartella esattoriale per bollo auto

Domanda di Daniele Annaro
6 ottobre 2014 at 17:52

Nei giorni scorsi mi è arrivata una intimazione di pagamento da Riscossione Sicilia relativa ad un bollo auto anno 2007: è indicata la sola somma, ma non la tipologia del credito (bollo auto) o la targa. Nel documento è inoltre riportato che il giorno 06/02/2012 è stata notificata la cartella di pagamento numero bla bla bla. C'è anche scritto che se entro 5 giorni non pago, procedono esecuzione forzata. La macchina è stata rubata nell'ottobre 2008 ed ho fatto denuncia. Posso fare qualcosa oppure è tutto in regola?

Risposta di Genny Manfredi
6 ottobre 2014 at 18:19

L'avviso di intimazione al pagamento viene notificato dall'Agente della riscossione (nella fattispecie Riscossione Sicilia) prima di avviare le azioni esecutive nei confronti del debitore (fermo amministrativo, pignoramento stipendio, pignoramento conto corrente) qualora sia trascorso almeno un anno dall'invio della cartella esattoriale.

Ed infatti, nell'avviso di intimazione è riportata la data (risalente ad oltre due anni fa) in cui risulta essere stata notificata la cartella esattoriale rimasta non pagata.

Tutte le informazioni (tipologia del credito, targa del veicolo per cui risulta non pagato il bollo del 2007) devono essere riportate nel prospetto della cartella esattoriale e non necessariamente nell'avviso di intimazione al pagamento.

Quello che può fare (se non l'ha già fatto) per evitare di dover pagare anche il bollo 2008 è chiedere al PRA (Pubblico Registro Automobilistico) l'annotazione della cosiddetta perdita di possesso.