Cartella Equitalia per bollo auto intestato a deceduto disabile - Ma il disabile non è esente dal pagamento della tassa automobilistica?

Chiedo lumi circa una situazione un pò ingarbugliata: nel 2011 mio padre viene ritenuto invalido al 100% con accompagnatoria, non so poi se abbia fatto richiesta o meno per non pagare il bollo auto in quanto esente. Fatto sta che nel 2012 muore e ora Equitalia invia agli eredi (io, mia sorella, mia mamma) una cartella di pagamento per il suddetto bollo (scadenza 2013, da versare entro maggio 2012).

Aggiungo che la pretesa di tale tassa è stata correttamente notificata nel 2015.

La domanda è: siamo tenuti noi eredi a fare questo pagamento anche se teoricamente mio padre sarebbe stato esente in quanto disabile?

Il soggetto disabile deve chiedere l'esenzione dal pagamento della tassa automobilistica all'ufficio tributi della Regione di residenza (a all'Agenzia delle Entrate, per alcune specifiche regioni) indicando anche la targa del veicolo per il quale viene richiesta l'esenzione.

Per ottenere l'esenzione, il richiedente deve anche presentare apposita documentazione medica attestante lo stato di invalidità. La richiesta deve essere inoltrata entro 90 giorni dalla scadenza del termine per il pagamento del bollo.

Se il defunto non ha seguito tale procedura, gli eredi che abbiano accettato, sono obbligati al pagamento dell'importo della tassa automobilistica evasa e degli interessi legali maturati fino all'emissione della cartella esattoriale.

Gli eredi non sono soggetti al pagamento delle sanzioni tributarie connesse all'omesso versamento, poiché le sanzioni tributarie non si trasmettono agli eredi, avendo carattere personale e riguardando esclusivamente il soggetto defunto che ha non ha effettuato il pagamento dovuto.

7 settembre 2017 · Giorgio Martini

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

bollo auto (tassa automobilistica)
bollo auto (tassa automobilistica) prescrizione e decadenza

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Prescrizione della tassa automobilistica (bollo auto)
L'azione dell'Amministrazione finanziaria per il recupero delle tasse dovute per effetto dell'iscrizione di veicoli nei pubblici registri (tassa automobilistica o bollo auto) si prescrive con il decorso del terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il pagamento. Nello stesso termine si prescrive il diritto del contribuente al ...
Bollo auto o tassa automobilistica » Ecco come verificare se si è in regola con i pagamenti
Il bollo auto, o in termini più precisi tassa automobilistica, è un tributo che molto spesso si dimentica di onorare: ecco i consigli utili per effettuare la verifica ed evitare la cartella esattoriale. Come posso sapere se ho pagato il bollo auto? Questa è la domanda che tantissimi italiani si ...
Bollo auto - il termine di decadenza per la notifica della cartella esattoriale è triennale
In materia di bollo auto (tassa automobilistica), la cartella esattoriale deve essere notificata al contribuente, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello in cui l'accertamento è divenuto definitivo. In tema di bollo auto, il relativo procedimento di riscossione (formazione e notifica della cartella ...
La prescrizione della cartella esattoriale resta triennale per la tassa automobilistica e quinquennale per i tributi locali e i contributi previdenziali
I contributi o premi dovuti agli enti pubblici previdenziali non versati dal debitore sono iscritti in ruoli resi esecutivi, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre dell'anno successivo al termine fissato per il versamento. In caso di denuncia o comunicazione tardiva o di riconoscimento del debito, tale termine decorre ...
Fermo amministrativo e pagamento bollo auto - facciamo chiarezza
Il fermo amministrativo segue il mancato pagamento di un atto formale come: la cartella esattoriale; l'avviso di accertamento esecutivo,  che sostituisce la cartella cartella esattoriale dall'ottobre 2011 per debiti di origine erariale; l'ingiunzione di pagamento,  già utilizzata da molti comuni per riscuotere le multe e unico mezzo che gli stessi ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca