pignoramento del quinto dello stipendio o della pensione



Finanziarie, società di recupero crediti e pignoramento dei veicoli del debitore

Chiara Nicolai - 18 Settembre 2010


Le auto, specie se datate, non le pignorano dal momento che un pignoramento costerebbe più di quanto potenzialmente è possibile ricavare dalla vendita. Lei potrebbe anche evitare di continuare il pagamento del debito, mettendo però nel conto un eventuale pignoramento del 20% dello stipendio di suo marito, una volta che riprenda, come spero, a lavorare. La discussione continua in questo forum. Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum. [ ... leggi tutto » ]


Il pignoramento del quinto dello stipendio

Chiara Nicolai - 18 Settembre 2010


Il pignoramento del quinto dello stipendio si può evitare corrispondendo al creditore il capitale, gli interessi convenzionali e di mora maturati fino al momento in cui avviene il pagamento e le spese giudiziali e di escussione forzata sostenute per recuperare quanto dovuto. Per individuare la quota di stipendio pignorabile occorre sottrarre dall'importo dello stipendio, l'IRPEF e le ritenute fiscali. Sulla differenza ottenuta si calcola la ritenuta di un quinto. Questa quota del 20%, è forse il caso di precisarlo, è rappresentativa del rateo relativo ad un piano di ammortamento gravato dagli ulteriori interessi stabiliti dal giudice. La discussione continua in [ ... leggi tutto » ]


Pignoramento del quinto dello stipendio con titolo esecutivo

Paolo Rastelli - 21 Ottobre 2008


Verso la fine di settembre scorso ‘08, e da parte dell'avvocato della controparte a cui devo ancora delle morosità per affitto, il quale ha consegnato al datore di lavoro un'Atto di pignoramento a i Terzi, per le eventuali trattenute di somme a me dovute, ovvero lo stipendio. Successivamente il 1° Ottobre ‘08 mi presentai davanti al giudice in udienza, alla quale ” i Terzi dovevano “comunque” secondo il giudice- essere presente fisicamente all'udienza. Per tale motivo l'udienza è stata rimandata a Dicembre ‘08. Domanda: è possibile attuare il pignoramento dello stipendio seguito accordo fra l'avvocato della controparte e il datore [ ... leggi tutto » ]


Ciao, ho ricevuto una cartella esattoriale tra inps e irpef di circa 8000 euro

Paolo Rastelli - 8 Ottobre 2008


Ciao, ti ho interpellato per questo quesito … prima delle ferie, ho ricevuto una cartella esattoriale tra INPS e IRPEF di circa 8000 euro… per la verità me l'aspettavo…infatti sono andato all'Equitalia per chiedere l'istanza di dilazionamento che avevo effettuato in precedenza alla agenzie delle entrate. In sede di discussione, l'impiegato allo sportello, mi ha detto che verificando la mia posizione, il totale delle cartelle esattoriali sono per un totale di 31000 euro…si può chiedere solo il dilazionamento per tutto il debito e non solo per la cartella da 8000 euro…oltretutto si può fare richiesta di una rateizzazione, oltre i [ ... leggi tutto » ]


Tre anni fa ho contratto un prestito personale con una nota società finanziaria

Paolo Rastelli - 12 Settembre 2008


Tre anni fa ho contratto un prestito personale con una nota società finanziaria, della durata di cinque anni. Inoltre la stessa finanziaria mi ha dato una carta di credito revolving. Ho pagato puntualmente sia la rata del prestito, sia quella della carta per oltre 2 anni. Da alcuni mesi però non riesco più a far fronte alle due rate mensili, che sommate raggiungono la metà del mio attuale reddito mensile. Conseguenti telefonate minacciose dai recuperatori. Non sono certo loro a darmi piensiero. Mi chiedo invece: come faccio a farmi rifinanziare sia il residuo debito (prestito e carta), sia gli insoluti. [ ... leggi tutto » ]