Il pignoramento del quinto dello stipendio

Il pignoramento del quinto dello stipendio si può evitare corrispondendo al creditore il capitale, gli interessi convenzionali e di mora maturati fino al momento in cui avviene il pagamento e le spese giudiziali e di escussione forzata sostenute per recuperare quanto dovuto.

Per individuare la quota di stipendio pignorabile occorre sottrarre dall'importo dello stipendio, l'IRPEF e le ritenute fiscali.

Sulla differenza ottenuta si calcola la ritenuta di un quinto.

Questa quota del 20%, è forse il caso di precisarlo, è rappresentativa del rateo relativo ad un piano di ammortamento gravato dagli ulteriori interessi stabiliti dal giudice.

La discussione continua in questo forum.

18 settembre 2010 · Chiara Nicolai

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su il pignoramento del quinto dello stipendio. Clicca qui.

Stai leggendo Il pignoramento del quinto dello stipendio Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 18 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 30 aprile 2017 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca