Situazione non sostenibile

Salve, sono arrivato in una situazione non piu sostenibile in quanto non riesco a pagare piu le rate dei prestiti in corso.

Volevo sapere a parte la segnalazione al CRIF ed al CAI del mio nominativo, cosa mi succederebbe??? Io non ho beni immobili intestati e solo la mia macchina che ho intenzione da intestare a terzi, cosa mi succederebbe??? Eventualemte provvedono a pignorare 1/5 dello stipendio???

Da una parte sarebbe una liberazione almeno 700 euro al mese mi rimangono!!!!

Fondamentalmente si è risposto da solo. A quanto dice la Sua aggrebilità è limitata solo al quinto dello stipendio.

Potrebbe essere tentato anche un pignoramento mobiliare presso la Sua residenza (ipotesi desueta, ma non da escludersi a priori) e un pignoramento del Suo conto corrente... per quest'ultimo, essendo in odore di pignoramento, sarebbe stupido tenere liquidità oltre il minimo indispensabile (anche perchè, se ne avesse la disponibilità, potrebbe pagare i debiti no?).

Attenzione, la Sua inaggredibilità (salvo quanto sopra) non La porterà comunque all'esdebitamento.
I creditori procederanno sicuramente tentando il recupero stragiudiziale, e questo potrebbe portarLe vari fastidi, di cui si discute tutti i giorni nel forum.

I debiti, è bene ricordarlo, si pagano. Le conviene accumulare liquidità (sotto il materasso) da usare in un secondo momento per intavolare una transazione per il saldo e stralcio dei debiti con i vari creditori.

14 maggio 2011 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Accordo a saldo stralcio in caso di leasing
Il leasing è la tipologia di credito con la quale è più difficoltoso arrivare a transare un saldo e stralcio, in quanto la società erogante ha il coltello dalla parte del manico, costituito dalla possibilità di recuperare il bene velocemente - e se il debitore rifiuta di riconsegnarlo c'è la ...
Regolazione stragiudiziale dei debiti
La regolazione extragiudiziale (o stragiudiziale) dei debiti consiste nella regolazione dei debiti rag­giunta senza l'intervento di un giudice. A tal fine è comunque necessario ottenere il consenso dei creditori. Quando i debiti sono in scadenza e non possono venire pagati, i creditori hanno la possibilità di rivolgersi all'autorità giudiziaria per ...
Cosa fare quando non si può pagare – consigli per gestire il sovraindebitamento
Si dimentichi mutui od ulteriori prestiti per consolidamento a Suo nome, le segnalazioni negative in SIC che ha accumulato sono ostative per qualsiasi tipo di accesso al credito, e lo saranno almeno per 36 mesi da quando sarà riuscito a saldare per intero i Suoi debiti. L'unica possibilità potrebbe essere ...
Siete indebitati e le società di recupero crediti vi perseguitano? Ecco come comportarsi
Ci riferiremo, tanto per fissare le idee, a debiti derivanti da acquisti effettuati avvalendosi di contratti di finanziamento per il così detto credito al consumo. La finanziaria, che non riesce a recuperare le somme erogate, non agisce direttamente contro il debitore. In genere non è organizzata, nè ha le competenze, ...
Le agenzie di debito o (se più vi piace) le debt agency - sono utili al debitore o solo a loro stesse?
Da un pò di tempo si diffondono, anche in Italia,  le agenzie che promettono di liberare dai debiti. Spesso indicate con il temine anglofono ed intrigante di "debt agency". In questo articolo cercheremo di spiegare cosa fanno queste agenzie e se veramente possono risultare utili a cattivi pagatori e protestati. ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su situazione non sostenibile. Clicca qui.

Stai leggendo Situazione non sostenibile Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 14 maggio 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca