Normativa antiriciclaggio - Chi paga in contanti e chi riceve il pagamento sono entrambi responsabili della eventuale violazione

La normativa antiriciclaggio non fa alcuna distinzione tra colui che trasferisce il denaro o emette l'assegno e colui che riceve l'assegno o i contanti.

Sia la Giurisprudenza che la dottrina concordano nel considerare entrambi responsabili e dunque sanzionabili.

Questo poiché entrambi hanno posto in essere un comportamento atto a eludere lo scopo della legge.

11 gennaio 2013 · Marzia Ciunfrini

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca