Ho avallato cambiali a titolo di garanzia

Io ho un lavoro partime di 30 ore a settimana, su questo stipendio causa finanziamento non pagato ad una banca, mi hanno pignorato dal settembre 2011 il quinto dello stipendio circa 170 euro al mese.

Tempo fa circa due anni, ho avallato a titolo di garanzia delle cambiali (la mia firma è come secondo garante, la prima è del fratello del debitore).

Ora scopro che probabilmente il debitore non che titolare delle cambiali, potrebbe non pagarle.

Vi chiedo. Se così dovesse essere, cosa può succedere?

Io non posso pagare ( la cifra della cambiale è di 586.00 euro e c'è ne sono ancora una ventina da pagare) del mio stipendio mi rimangono 660.00 euro al mese meno 400.00 di affitto devo vivere con 260.00 euro tra bollette, spesa, ( non ho un auto). Possono pignorarmi un'altro quinto dello stipendio? oppure dovranno aspettare che finisco di pagare il mio debito con la banca( ci vorrà circa 15 anni)?

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su ho avallato cambiali a titolo di garanzia. Clicca qui.

Stai leggendo Ho avallato cambiali a titolo di garanzia Autore Genny Manfredi Articolo pubblicato il giorno 12 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria assegni cambiali e conti correnti - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)
  • lino2307 2 maggio 2017 at 18:38

    Io e mia moglie abbiamo fatto due prestiti nel 2013 di cui sempre pagato puntualmente fino al 2015: purtroppo dopo 40 anni di lavoro mia moglie ad Aprile 2016 è stata licenziata per giusta causa (problemi cardiaci) non siamo più riusciti a onorare tali debiti. La finanziaria Findomestic ad Aprile 2017 mi ha fatto pignoramento del quinto solo sulla sulla mia pensione visto che mia moglie percepisce la NASPI da 12 mesi. Prima di essere licenziata e per non incorrere in altre situazioni più critiche, mia moglie ha firmato cambiali da 200,00€ mensili per l’ altra finanziaria di cui abbiamo sempre pagato. Purtroppo adesso economicamente non ce la facciamo più visto che la NASPI diminuisce ogni mese e in più devo pagare affitto 600,00€ al mese.

    Se non riusciamo più a pagare tali cambiali cosa succede? possono pignorare a me ulteriore quinto? Premetto che non ho nulla, viviamo solo di pensione e NASPI.

    • Simone di Saintjust 2 maggio 2017 at 19:13

      L’altra finanziaria, per pignorare un quinto della sua pensione dovrà attendere che venga integralmente rimborsato il prestito Findomestic: non è possibile avere due pignoramenti concorrenti sula pensione o sullo stipendio del debitore per prestiti da banche, finanziarie, privati.



lunghezza totale = 10273

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca