Qual è il termine massimo di rientro dal debito in un accordo con i creditori in base alla legge di composizione delle crisi da sovraindebitamento?

Dieci anni fa circa ho chiuso una ditta individuale (ero artigiano) e mi è rimasto solo un debito con la banca per il quale mi è stato ingiunto il pagamento dopo una sentenza.

Poiché in questo caso il 60% dei creditori non c’è in quanto vi è solo un creditore al 100 per cento, e dato che ora lavoro a tempo indeterminato in una s.r.l. privata, non so se mi convenga più farmi pignorare il quinto oppure accordarmi con il creditore (non ho patrimoni né beni intestati) con la la legge 3/2012.

In quanto tempo (al massimo) dovrei soddisfare il creditore (se accetta), e per quale cifra?

I termini dell’accordo con i creditori di cui alla legge 3/2012 sulla composizione delle crisi da sovraindebitamento, in particolare l’importo falcidiato e la durata temporale del piano di rientro, costituiscono proprio il risultato di una trattativa portata avanti dal debitore, attraverso l’organo di composizione a cui egli si è affidato, con il creditore.

Dunque, capirà bene, che la sua domanda non può, qui, trovare alcuna risposta. Noi possiamo solo dire che al creditore, informato della sua posizione di lavoratore dipendente (e lo sarà senz’altro, se lei decide di tentare un accordo ex legge 3/2012), converrà senz’altro, senza colpo ferire, pignorare il suo stipendio, a meno che lei non gli faccia una proposta allettante del tipo “pochi, maledetti e subito, o quasi subito”.

3 Dicembre 2017 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Vorrei tentare un accordo con i creditori in base alla legge per la composizione delle crisi da sovraindebitamento (legge 3/2012 cosiddetta salva suicidi) - Come funziona?
Avendo contratto dei debiti che non riesco più a onorare vorrei fare ricorso alla legge 3/2012, ed, in particolare, alla possibilità di pervenire a un accordo con i creditori che sono 4. Di questi 4 creditori 3 sono banche e 1 privato. Però non mi sono chiare alcune cose. La prima è: Ho un mutuo ipotecario con debito residuo di 60.000 euro che pago abbastanza regolarmente (ho 3 rate in arretrato); posso chiedere la riduzione dell'importo residuo per esempio a 40.000 euro oppure rientrerebbe nell'accordo solo 1.500 euro di arretrati? Il resto dei debiti sono 50.000 con una banca e ...

Quali sono i requisiti e i tempi massimi di rientro nella procedura di composizione delle crisi da sovraindebitamento?
Non ho beni intestati, né denaro in banca, ma solo un contratto di lavoro privato a tempo indeterminato da dipendente. Ho avuto una ditta individuale 10 anni fa. A causa della chiusura (senza fallimento) della stessa mi ritrovo con un pignoramento di Equitalia sullo stipendio e uno in arrivo dalla banca. Posso essere un destinatario della Legge 3/2012 oppure no? La cifra da restituire sarà la stessa che vuole la banca oppure a saldo e stralcio mediante un piano di rientro? Quali sono i tempi massimi per il rientro (per quanti anni dovrò pagare le rate?). ...

Legge 3/2012 (salva suicidi) per la composizione delle crisi da sovraindebitamento - L'accordo bisogna raggiungerlo con almeno il 60% dei creditori oppure con i creditori titolari di almeno il 60% dell'esposizione debitoria?
Vorrei chiedere se in caso mi rivolgessi al Giudice per omologare un accordo con i creditori, il 60% di assenso da parte dei creditori è riferibile al numero dei creditori o al totale dell'importo dovuto? Per esempio se io devo 50.000 a una banca, altri 5.000 alla stessa banca, e prestiti ad altre 4 banche, è necessario che 3 su 5 creditori siano d'accordo oppure conta l'ammontare dei debiti? (l'ammontare della banca 1 è di 55.000 mentre la somma delle altre 3 meno di 10.000 per esempio). Vorrei chiedere, inoltre, se qualcuno può darmi un'indicazione circa le spese da sostenere ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Qual è il termine massimo di rientro dal debito in un accordo con i creditori in base alla legge di composizione delle crisi da sovraindebitamento?