Spostare soldi su carta prepagata per evitare pignoramento conto - Possibile?

Ho diversi problemi: pagamenti arretrati per Contributi inps, Iva, canone rai, tasse rifiuti ed anche altro, insomma un vero casino.

La mia paura più recondita è che mi venga pignorato il conto corrente con quei pochi euro che mi servono per vivere.

Dunque, avevo pensato di mettere la somma residua su una carta prepagata di cui sono titolare.

Il dubbio, però, è che anche quella possa essere soggetta a pignoramento.

Cosa mi consigliate di fare?

In linea generale, la legge prevede la generale pignorabilità di tutti i crediti che il debitore vanta nei confronti di terzi, compresi i depositi di denaro in qualsiasi forma detenuti presso istituti di credito (banche e uffici postali), per i quali non sia prevista espressamente l'impignorabilità.

Dunque, qualora il creditore (Ader o qualsiasi altro soggetto privato) si azioni per il pignoramento del conto corrente, notificato alla banca del debitore, potrebbe ben aggredire anche una carta di credito prepagata.

Ciò vale anche se la carta di credito non è collegata ad alcun conto corrente d'appoggio e sia che si tratti di carta prepagata ordinaria monouso.

Non è dunque una buona idea, per sfuggire ai propri creditori, caricare tutta la propria carta di credito prepagata con i propri redditi.

Spostare le proprie somme sulla carta ha l'unica finalità di ritardare la tracciabilità del denaro, ma non di nasconderlo per semptr.

Infatti, tenga conto che l'ufficiale giudiziario può accedere all'anagrafe tributaria, dalla quale risultano tutte le disponibilità riconducibili ad uno specifico codice fiscale.

Ma, basterebbe anche un semplice impiegato della sua attuale banca, poco attento ed incurante della privacy, a riferire del collegamento fra il suo conto corrente e quello collegato alla carta prepagata.

La soluzione migliore, nella situazione da lei descritta, dunque, è quella di far aprire un conto corrente a persona di fiducia, riservando a lei la delega ad operare e disporre.

24 ottobre 2017 · Gennaro Andele

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

carta prepagata con iban
pignoramento carta prepagata
pignoramento conto corrente e libretto di deposito

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Carta di credito prepagata – una soluzione percorribile per chi ha subito un protesto
La carta prepagata è uno strumento rilasciato a fronte di un versamento anticipato di fondi effettuato all'emittente. Essa incorpora il potere d'acquisto pagato in via anticipata dal titolare della carta e viene emessa da banche, nel caso in cui la carta sia spendibile presso una molteplicità di esercenti (carta a ...
Quando il recupero crediti asserisce che non serve esibire un estratto conto cronologico del debito
Avevo scritto pochi giorni per una questione di un finanziamento che ho fatto 3 anni fa con la Santander di 10.000 euro purtroppo da piu di un anno e mezzo che ho perso il mio lavoro tempo indeterminato m sono trovata in difficolta per pagarlo . Adesso la banca inizialmente ...
Carta revolving
Per chi è gia familiare con l'uso delle carte di credito, la carta revolving (o carta di debito) puó rappresentare una semplice evoluzione. Solitamente, con la carta di credito (Visa, Mastercard, American Express e cosi via) tutti gli acquisti effettuati nell'arco di un mese sono addebitati in un'unica somma, il ...
Carta prepagata ricaricabile con IBAN
La carta prepagata ricaricabile con IBAN è una carta prepagata nominativa, ricaricabile, riservata alle persone fisiche che abbiano raggiunto la maggiore età e che abbiano l'esigenza di effettuare le principali operazioni bancarie senza la necessità di aprire un conto corrente e senza dover sostenere alcun costo di emissione e di ...
Noleggio auto e problemi di addebiti su carta di credito in funzione di garanzia » Consigli ai consumatori per evitare fregature
Noleggio di un'autovettura presso un'agenzia abilitata: spesso capita, anche dopo svariati mesi dall'affitto della vettura, di vedersi addebitati, sulla carta di credito usata a garanzia, diversi euro per presunti danni al mezzo. Ecco come fare per tutelarsi. Un problema molto frequente segnalato da diversi consumatori attiene alle auto a noleggio ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca