Reddito di cittadinanza – Cambiamento di residenza e nuovo status di studente universitario

Costituisco nucleo familiare autonomo e da circa un anno ricevo reddito di cittadinanza: da gennaio ho cambiato città (e residenza) e mi sono iscritto a un corso di studi universitario.
In tutto questo tempo, pur avendo sottoscritto DID, non ho trovato lavoro. Per non avere problemi con RDC, come devo comunicare che ho cambiato città?
Devo inoltrare una nuova DID al centro impiego della nuova città e cancellare la vecchia oppure ora sono esonerato perché sono diventato uno studente regolarmente iscritto?

La normativa vigente in tema di reddito di cittadinanza prevede l’obbligo di comunicazioni successive da parte dei soggetti che fanno parte del nucleo già beneficiario del Reddito di Cittadinanza, in caso di eventi sopravvenuti che potrebbero incidere sul diritto ovvero sull’importo del beneficio originariamente spettante.

Per quanto attiene la DID già sottoscritta, qualora il centro per l’impiego dovesse trovarle un lavoro (cosa quasi impossibile), deciderà se fruire, o meno, dell’esonero che le spetta come studente universitario non fuori corso.

In occasione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) annuale, comunicherà, naturalmente, la variazione di residenza.

1 Marzo 2021 · Genny Manfredi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Reddito di Cittadinanza - Dichiarazione di Immediata Disponibilità (DID) al lavoro da presentare in autonomia?
Sono una studentessa secondo anno fuori corso, costituisco nucleo familiare autonomo e ricevo RDC da dicembre: non ho capito se, nel mio caso, devo sottoscrivere la DID in AUTONOMIA, entro 30 gg dall'erogazione del sussidio, o se posso aspettare la convocazione da un centro dell'impiego e cosa significa , relativamente all'esonero della DID, che in sede di conversione viene meno il riferimento ai soggetti che frequentino un regolare corso di studi e anche ai corsi di formazione. ...

Seconda mensilità Reddito di Cittadinanza non accreditata - Quali i possibili motivi della revoca del beneficio?
Ad aprile 2019 facevo richiesta di RDC, con Isee conforme e a giugno ricevevo il primo accredito: però verificando on line, lo stato dei pagamenti, a Luglio non ho ricevuto il secondo accredito del RDC perchè probabilmente hanno verificato il mio mod Unico inviato all'Agenzia delle Entrate il 24 luglio. A chi vanno richieste informazioni a riguardo di una bocciatura del RDC all'Inps o al centro per l'impiego? Inoltre vorrei sapere se anche con un contratto di lavoro a tempo determinato con scadenza ottobre 2019, devo presentare la c.d. Disponibilità al lavoro (DID) al Centro per l'Impiego. ...

Reddito di cittadinanza e affitto fuori regione di residenza
Risiedo in un piccolo comune del sud Italia e percepisco da poco il RdC: la mia intenzione è comunque cercare e trovare un lavoro, pertanto sto maturando l'idea di spostarmi fuori regione e cercare una casa in affitto. Premetto che, ancora non sono stata contattata dal centro per l'impiego del mio comune di residenza. Questa mia volontà entrerebbe in conflitto con il reddito percepito? Potrei perdere il contributo risiedendo in un comune e trovare casa in affitto in un altro? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Reddito di cittadinanza – Cambiamento di residenza e nuovo status di studente universitario