rdc, rinnovo e cambio residenza – riformulo la domanda


In riferimento a questo quesito riformulo la domanda: ad aprile 2022 sono scaduti i 18 mesi del mio rdc. Ho aspettato un mese (maggio), quindi ora vorrei rifare domanda. Preciso che, al momento, risiedo in un appartamento in affitto, ragion per cui dal momento della prima domanda per rdc ho avuto anche l’importo per pagare l’affitto.

Da settembre 2022 cambierò la residenza, trasferendomi in una nuova casa in affitto. A vostro avviso, mi conviene aspettare settembre e rinnovare rdc con la nuova residenza, oppure posso già richiederlo ora (in base alla residenza attuale) e poi aggiornare i dati dopo il trasferimento (con la nuova residenza)?

A nostro avviso conviene presentare subito l’istanza di rinnovo del reddito di cittadinanza: la DSU/ISEE 2022 è valida fino al 31 dicembre 2022, pertanto, se con il successivo trasferimento di residenza il nucleo familiare non cambierà, se la situazione reddituale e patrimoniale del nucleo familiare rimarrà immutata e se il canone mensile di locazione non subirà variazioni variazioni nella fascia 0-280 euro, si potrà benissimo attendere gennaio 2023 per presentare la nuova DSU/ISEE.

11 Giugno 2022 · Genny Manfredi



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?