Cambio di residenza presso la mia ragazza e reddito di cittadinanza


Ho quasi 37 anni, sono disoccupato e vorrei chiedere il reddito di cittadinanza: al momento ho la residenza in casa di proprietà di mia madre (pensionata) in cui risiede anche mia sorella (lavoratrice), ma fra qualche mese mi trasferirò a Roma nella casa di proprietà della mia ragazza (co-proprietaria insieme alla sorella).

Tenendo conto che non vogliamo risultare nello stesso stato di famiglia o nucleo familiare per questioni fiscali inerenti alla sua famiglia e tenendo conto delle informazioni sopra descritte vorrei sapere come procedere per ottenere il reddito di cittadinanza.

Posso richiederlo nonostante viva insieme a mia madre e mia sorella? Posso richiederlo spostando la residenza a Roma senza risultare nello stesso nucleo famigliare con la mia ragazza? E se si come?

La questione è molto semplice: nel modulo standard governativo per il trasferimento di residenza esiste una sezione che l’ospitante (nella fattispecie la ragazza che già risiede nell’appartamento) deve sottoscrivere spuntando la casella in cui i dichiara che fra il soggetto che già risiede nell’unità abitativa e quello che intende trasferire la propria residenza nella medesima unità abitativa non sussistono rapporti di coniugio, parentela, affinità o affettivi.

In questo modo l’ufficiale d’anagrafe costituirà per il sopravveniente residente una scheda anagrafica a parte: in pratica nella stessa unità abitativa conviveranno due famiglie anagrafiche distinte e due nuclei familiari autonomi e separati.

18 Luglio 2021 · Roberto Petrella



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?