Rc auto: attestato di rischio - Cosa cambia dal 1 Giugno 2018?

In merito alle assicurazioni rc auto, tra le tante cose che verranno modificate, è presente anche l'attestato di rischio.

Cosa cambia a partire da Giugno 2018?

Per quanto riguarda l'rc auto, l'attestato di rischio, a partire dal 1 Giugno 2018, sarà reso digitale e dinamico.

Dunque, l'attestato di rischio digitale che, diventa dinamico per valutare con maggiore precisione la sinistrosità dell'assicurato.

Il provvedimento stabilisce il rilascio dell'attestato per tutte le tipologie di contratto (bonus/malus, franchigia e tariffa fissa), la modifica della tabella di sinistrosità pregressa ed la progressiva estensione, anno dopo anno, fino a 10 anni.

Ed ancora viene adeguata la normativa all'esigenza di valutare correttamente la sinistrosità dell'assicurato anche rispetto ai sinistri pagati fuori dal periodo di osservazione o pagati dopo la scadenza del contratto, se alla scadenza del contratto stesso, l'assicurato abbia cambiato compagnia (nel caso dei "sinistri tardivi").

Questo consentirà di evitare comportamenti elusivi o fraudolenti, a beneficio degli assicurati virtuosi.

Si ricorda che l'attestato di rischio si riceve almeno 30 giorni prima della scadenza della polizza: il documento può essere scaricato nell'area dedicata sul sito internet della compagnia e si può richiedere una consegna telematica aggiuntiva tra quelle previste dall'impresa (ad esempio posta elettronica, app per smartphone o tablet/dispositivi multimediali).

In caso di polizza stipulata presso un intermediario (agente, broker), è possibile richiedere la stampa dell'attestato di rischio senza alcun costo.

25 maggio 2018 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

rc auto
tutela consumatore - assicurazione auto

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Rc auto: attestato di rischio digitale (o telematico) » Cosa cambia ( e non) per gli automobilisti italiani
A partire dallo scorso 1 luglio 2015 è entrato in vigore il Regolamento dell'IVASS che corona le modifiche legislative degli ultimi anni legate alla scadenza delle polizze (non più con rinnovo automatico) e al rilascio degli attestati di rischio contenenti, tra le altre, informazioni sulla classe di merito maturata. Per ...
Assicurazioni rc auto » Addio all'attestato di rischio cartaceo: solo online
In materia di assicurazioni rc auto, a partire dallo scorso 1 luglio 2015, l'attestato di rischio cartaceo è diventato obsoleto: è, infatti, disponibile e contraibile solo online. Prosegue senza sosta il processo di dematerializzazione dell'assicurazione rc auto. Superata, infatti, la scadenza dello scorso 18 aprile 2015, quando le compagnie assicurative ...
Attestato di rischio digitale - Cosa è e a cosa serve
Dal 1° luglio 2015 non viene più inviato a casa l'attestato di rischio cartaceo, vale a dire il documento che rappresenta la nostra storia di assicurati, il nostro curriculum di automobilisti: infatti l'attestato di rischio è adesso consultabile online. Si tratta di una rivoluzione che coinvolge oltre 40 milioni di ...
Assicurazioni » Come utilizzare la classe di merito di un convivente
Come disposto grazie alla legge Bersani, decreto Legge 7/2007, il quale ha integrato l'articolo 134 del codice delle assicurazioni, è possibile usufruire della migliore classe di merito di un qualsiasi convivente del nucleo familiare per assicurare un altro veicolo della stessa tipologia. Per intenderci: auto-auto, moto-moto. La condizione fondamentale per ...
Rc auto e portabilità classe di merito per auto intestata a società srl - Le regole quali sono?
Sono amministratore e socio di una srl e la macchina aziendale viene guidata solo da me e sono in classe nona RC auto: ora, però, devo comprare una macchina e voglio intestarla a me come persona fisica, ma vogliono farmi entrare in quattordicesima classe dell'rc auto. Faccio presente che, quando ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca