RC auto ed attestato di rischio - E' lecito considerare un incidente del 2010 nella nuova polizza del 2018?

Avevo un auto, poi demolita, assicurata fino al 2013: nel 2010 sono stato vittima di un piccolo incidente che ha rilevato un 50% di responsabilità (non ci sono stati pagamenti alle parti).

Dopo quasi 5 anni senza auto, ne compro una nuova (usata) e chiedo preventivi online.

Risultato: mi viene detto che l'incidente del 2010 (siamo nel 2018, quindi 8 anni fa) deve venire COMUNQUE conteggiato perché appare nell'attestato di rischio (che include gli anni 2009-2013).
Da nessuna parte viene specificato "ultimi 5 anni assicurati", bensì solo "ultimi 5 anni".
E' lecito considerare l'incidente del 2010 nella nuova polizza del 2018?

Inoltre, sebbene la nuova compagnia mi abbia applicato la classe di rischio corretta (la 4) mi sono ritrovato una differenza tra preventivi di €110 in più proprio perché hanno voluto considerare il suddetto incidente del 2010. In pratica: €440 classe 4 senza incidenti e €550 classe 4 con 1 incidente.
E' legale un simile trattamento? Di fatto, seppur io sia rimasto nella classe 4, mi hanno comunque penalizzato per un vecchio incidente (col 50% di colpa che non comporta malus) !

Articolo 134 comma 3 del codice delle assicurazioni private La classe di merito indicata sull'attestato di rischio si riferisce al proprietario del veicolo. Il regolamento stabilisce la validità, comunque non inferiore a dodici mesi, ed individua i termini relativi alla decorrenza ed alla durata del periodo di osservazione. In caso di cessazione del rischio assicurato o in caso di sospensione o di mancato rinnovo del contratto di assicurazione per mancato utilizzo del veicolo, l'ultimo attestato di rischio conseguito conserva validità per un periodo di cinque anni.

L'ultimo attestato di rischio conseguito è del 2013, ed è valido fino al 2018.

10 gennaio 2018 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

rc auto
tutela consumatore - assicurazione auto

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Rc auto: attestato di rischio digitale (o telematico) » Cosa cambia ( e non) per gli automobilisti italiani
A partire dallo scorso 1 luglio 2015 è entrato in vigore il Regolamento dell'IVASS che corona le modifiche legislative degli ultimi anni legate alla scadenza delle polizze (non più con rinnovo automatico) e al rilascio degli attestati di rischio contenenti, tra le altre, informazioni sulla classe di merito maturata. Per ...
Attestato di rischio digitale - Cosa è e a cosa serve
Dal 1° luglio 2015 non viene più inviato a casa l'attestato di rischio cartaceo, vale a dire il documento che rappresenta la nostra storia di assicurati, il nostro curriculum di automobilisti: infatti l'attestato di rischio è adesso consultabile online. Si tratta di una rivoluzione che coinvolge oltre 40 milioni di ...
Assicurazioni rc auto » Addio all'attestato di rischio cartaceo: solo online
In materia di assicurazioni rc auto, a partire dallo scorso 1 luglio 2015, l'attestato di rischio cartaceo è diventato obsoleto: è, infatti, disponibile e contraibile solo online. Prosegue senza sosta il processo di dematerializzazione dell'assicurazione rc auto. Superata, infatti, la scadenza dello scorso 18 aprile 2015, quando le compagnie assicurative ...
Rc auto e portabilità classe di merito per auto intestata a società srl - Le regole quali sono?
Sono amministratore e socio di una srl e la macchina aziendale viene guidata solo da me e sono in classe nona RC auto: ora, però, devo comprare una macchina e voglio intestarla a me come persona fisica, ma vogliono farmi entrare in quattordicesima classe dell'rc auto. Faccio presente che, quando ...
Polizza assicurativa in scadenza e sinistro » Ecco come non retrocedere nella classe di merito
Mantenere la stessa classe di merito dopo un sinistro, quando sta per scadere la polizza assicurativa, è possibile? Scopriamo qualche trucchetto. In alcuni casi è possibile procedere al cambio della compagnia assicurativa, se il sinistro è avvenuto fuori del periodo di osservazione. Questo è un "trucchetto" che sfrutta un vuoto ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca