Prestiti dilapidati da mio marito nel gioco d’azzardo – Può servire la separazione dei beni?

Io e mio marito siamo cittadini comunitari sposati in italia con la comunione dei beni: un paio di giorni fa è arrivato tramite posta un foglio della findomestic dove c’era scritto che mio marito ha fatto un prestito personale a mia insaputa. Purtroppo lui ha problemi con i giochi d’azzardo. Noi non abbiamo beni in comune ma nemmeno voglio rimanere con un debito che non ho mai fatto. Possiamo fare la separazione dei beni e che lui paghi il prestito senza che io abbia debiti?

L’eventuale separazione dei beni effettuata oggi riguarderà esclusivamente i debiti sottoscritti a partire da domani.

16 Gennaio 2019 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Moglie indebitata con lo Stato - Basta la separazione di beni per tutelare il marito?
Nel caso in cui la moglie contragga debiti verso lo stato non pagando i contributi previdenziali, è sufficiente fare la separazione dei beni dal marito per far si che quest'ultimo non abbia problemi futuri con sue proprietà e attività? ...

Sposati con separazione dei beni e donazioni dei suoceri a mio marito
Io e mio marito siamo sposati dal 2009: nel 2014, quindi in data successiva al matrimonio, i miei suoceri hanno donato ad ogni figlio un appartamento, e nell'atto della donazione mio marito dichiara che siamo sposati con regime di separazione dei beni. La domanda è questa: nei mesi passati (anno 2015) sono arrivate a casa multe di un autocarro intestato a me (che non uso io, ma mio padre e mio fratello) multe con riferimento agli anni precedenti al matrimonio, e qualcuna anche dopo. Volevo sapere, se qualora non riuscissi a pagare la somma dovuta, Equitalia può intaccare in qualche ...

Atto di precetto alla moglie (in separazione dei beni) per acquisto a rate di un Folletto - Il marito è comunque obbligato al rimborso?
E' arrivato un atto di precetto da parte di Vorwerk Folletto per totali 700 euro a mia moglie che sottoscrisse il contratto: sul precetto c'è anche il mio cognome però solo quello senza il nome perché all'epoca il venditore volle sapere da mia moglie il cognome da sposata, io non firmai nulla e nessun mio documento fu dato anche perché ero assente. Preciso che vorrei contattarli per un accordo, ma mi chiedo se non dovessero accettare, mia moglie è disoccupata, siamo sposati in regime di separazione dei beni, il fatto che compaia il mio solo cognome, esempio Pinca Pallina Pallino, ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Prestiti dilapidati da mio marito nel gioco d’azzardo – Può servire la separazione dei beni?