Prestazioni di lavoro promiscue (autonomo e dipendente) nel corso del 2018 - Potrò detrarre le spese sanitarie sostenute quando svolgevo attività con partita IVA in regime forfetario?

Durante il primo semestre del 2018 ho svolto attività di lavoro autonomo con partita IVA, poi a giugno dello stesso anno sono stata assuna con contratto di lavoro dipendente. Ho un dubbio: a marzo 2018 ho sostenuto spese mediche di cui mi è stata rilasciata fattura. Nella dichiarzione 2019 redditi 2018 potrò fruire delle detrazioni di legge?

Devono presentare il modello REDDITI Persone fisiche 2019 e non possono utilizzare il modello 730, precompilato o ordinario, i contribuenti che nel 2018 hanno percepito redditi di lavoro autonomo per i quali è richiesta la partita IVA.

Dunque, nel 2019 lei dovrà presentare al fiscoil modello REDDITI Persone fisiche 2019.

Nel quadro RP rigo 1 colonna 2 del modello REDDITI Persone fisiche 2019 potranno essere indicate le spese sanitarie sostenute nel corso di tutto il 2018, indipendentemente dalla circostanza che le fatture abbiano data riconducibile al periodo in cui veniva svolto il lavoro autonomo (in regime contribuenti minimi) o quello da dipendente, con una detrazione fiscale a beneficio del 19% di quanto pagato per le prestazioni medico specialistiche.

Naturalmente, lei potrà fruire del beneficio purchè ci sia capienza nell'imposta dovuta (la detrazione del 19% sulle spese sanitarie sostenute deve essere inferiore alle imposte dovute sul reddito percepito nel 2018).

12 ottobre 2018 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

detrazioni fiscali
detrazioni fiscali spese sanitarie

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Irpef - detrarre le spese sanitarie
Le spese sanitarie di qualunque tipo (medico/generiche, specialistiche, chirurgiche, farmaceutiche, eccetera) danno diritto alla detrazione d'imposta del 19% sull'importo che supera la franchigia di 129,11 euro. Il contribuente dovrà quindi sommare tutte le spese sostenute e sottrarre 129,11 euro: la detrazione spettante sarà pari al 19% dell'importo ottenuto. Ovviamente, se ...
Irpef - detrarre le spese per asilo nido
Sono detraibili al 19% le spese sostenute dai genitori per il pagamento delle rette relative alla frequenza di asili nido da parte dei figli di età compresa tra i tre mesi e i tre anni. Il limite di spesa sul quale calcolare la detrazione è di 632 euro; pertanto, lo ...
Dichiarazione redditi » Ecco come effettuare la detrazione delle spese farmaceutiche
Dichiarazione redditi 2014: vi spieghiamo come funzionano le agevolazioni riguardanti gli acquisti di prodotti farmaceutici. Ecco, dunque, come effettuare la detrazione delle spese mediche con il modello 730 riferito ai redditi e alle spese dell'anno 2013. Innanzitutto è bene sapere che le spese mediche danno diritto ad una detrazione del ...
Irpef - detrarre le spese per la palestra dei ragazzi
È possibile fruire della detrazione Irpef delle spese sostenute, a favore dei ragazzi di età compresa tra i 5 e i 18 anni, per l'iscrizione annuale e l'abbonamento ad associazioni sportive, palestre, piscine e altre strutture e impianti sportivi destinati alla pratica sportiva dilettantistica. La detrazione è ammessa nella percentuale ...
Irpef - dedurre le spese sanitarie per disabili
Le spese mediche generiche (ad esempio, prestazioni rese da un medico generico, acquisto di medicinali) e quelle di assistenza specifica sostenute dai disabili sono interamente deducibili dal reddito complessivo. Costituiscono spese di assistenza specifica quelle rese da personale paramedico in possesso di una qualifica professionale specialistica (ad esempio, infermieri professionali ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca