Portabilità da Vodafone a HoMobile complessa e costosa - E' lecito?

Sono una cliente Vodafone da parecchi anni: sono venuta che l'azienda ha creato una sottocompagnia low cost, Homobile, e ho tentato, più volte, invano di effettuare la portabilità.

Sono andata in un primo negozio Vodafone, infatti, dove mi è stato rifiutato di passare ad Hobmobile.

Nel secondo invece, mi è stata richiesta una somma di 30 euro per effettuare il passaggio.

E' lecito questo atteggiamento?

Da poche settimane è comparsa sul mercato Homobile, l'operatore virtuale low cost di Vodafone lanciato per contrastare lo strapotere sottocosto di Iliad: l'arma però, è risultata doppio taglio, tant'è che molti clienti della compagnia olandese hanno chiesto la portabilità.

Così, Vodafone sta tentando di arginare il fenomeno con trucchetti poco leciti.

Ma in effetti, se ci pensiamo, che senso ha Vodafone ora che c'è Ho.Mobile?

La stessa domanda se la saranno posta i fedelissimi della compagnia estera, che, attirati dagli stessi servizi a minor costo stanno tentando in massa di effettuare la portabilità ad Ho.

Così, aumentano le segnalazioni di clienti Vodafone che si son visti rifiutare una richiesta di portabilità verso ho. Mobile.

Pur se ufficialmente non esistono blocchi o “divieti” di nessun tipo (né sono segnalate limitazioni nelle Condizioni di Contratto ho.), sono diversi i negozianti che non hanno accettato le richieste di portabilità a clienti che provenivano da Vodafone.

Inoltre, Vodafone ha dovuto aumentare ulteriormente il prezzo della portabilità: inizialmente l'attivazione costava 9.99 euro, poi il prezzo è salito a 19.99 euro e ora è salito ancora, 29.99 euro.

Ho.Mobile in realtà, ha alzato il prezzo per tutti gli operatori, ma per ogni operatore che non è “Vodafone” viene applicato uno sconto di 20 euro.

Dunque, per chi vuole optare per l'offerta ho.Mobile in sostituzione di quella Vodafone, la soluzione è una sola: procedere ad una portabilità in un secondo momento, dopo l'acquisto di una nuova SIM con un nuovo numero in negozio oppure richiedendola online con ritiro presso le edicole.

Una volta acquistata una SIM, si può richiedere la portabilità del numero usando l'applicazione ufficiale dell'operatore.

Bastano pochi semplici passaggi: selezionare dal menù laterale il proprio numero e cliccare dalle voci a tendina su “Porta il mio numero in ho.

24 ottobre 2018 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

tutela consumatore - telefonia internet social e pay tv

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Avviso di chiamata su occupato: per Tim e Vodafone da oggi 21 luglio 2014 non è più gratuito » Ecco come disattivarlo
Da oggi, 21 luglio 2014, le due compagnie telefoniche Tim e Vodafone pretenderanno il pagamento per ogni avviso di chiamata. Da oggi in poi, il servizio avviso di chiamata, il quale avvisa l'utente quando un numero, cui si è tentato di telefonare, da occupato torna libero, offerto sino ad oggi ...
Multa con photored » Valida se foto sono solo stampate da privati
Multa con photored per il passaggio con il semaforo rosso: la contravvenzione non può essere impugnata dall'automobilista, in forza del principio di diritto che l'apparecchio era irregolare perché gestito da privati, se la ditta appaltatrice si è limitata solamente a scaricare le immagini e consegnarle ai vigili. ...
Conto corrente bancario: la portabilità è gratuita » Abbattuti anche i tempi per la definizione della pratica
A partire dal 2015, è stata introdotta, nel nostro ordinamento giuridico, la portabilità gratuita, ed in tempi decisamente più ristretti, del conto corrente bancario personale. Per chi ancora non ne fosse a conoscenza, Il decreto legge 24 gennaio 2015 numero 3, il quale ha recepito la direttiva europea sui conti ...
Se la riparazione del danno costa più del valore commerciale del veicolo prima del sinistro
La domanda di risarcimento del danno subito da un veicolo a seguito di incidente stradale, quando abbia ad oggetto la somma necessaria per effettuare la riparazione dei danni, deve considerarsi come richiesta di risarcimento in forma specifica, con conseguente potere del giudice di non accoglierla e di condannare il danneggiante ...
Portabilità del mutuo – risarcimento al mutuatario per ritardi oltre i 30 giorni
Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legge fiscale con il pacchetto di misure anticrisi, che contiene anche provvedimenti riguardanti la portabilità del mutuo o surrogazione del mutuo. Un articolo del decreto legge prevede infatti che, nel caso la banca ritardi la portabilità di un mutuo (cioè il passaggio ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca