Pignoramento della pensione – Quanto possono togliermi?

A causa di un finanziamento di circa 10.000 euro andato male (non sono stato in grado di sostenere le rate) mi è stato disposto il pignoramento della pensione. Sono ancora in attesa di conoscere le misure del provvedimento. Sono molto in ansia, però, dato che sono vedovo e vivo solo con la mia pensione. Quanto possono togliermi mensilmente? Percepisco un assegno dall’Inps di 1200 euro.

Per quanto riguarda il pignoramento delle pensioni, va calcolato innanzitutto il minimo vitale impignorabile.

Per calcolare l’importo del minimo vitale occorre prendere la misura dell’assegno sociale erogato dall’Inps e sommarvi la metà di tale stesso importo.

Pertanto, dato l’importo dell’assegno sociale per l’anno 2017 è attualmente di 448,07 euro, il minimo di sopravvivenza impignorabile è pari a 672,10 euro.

Dunque, nel suo caso, la quota eccedente pignorabile della sua pensione ammonta a 527,9 euro.

Nel caso di pignoramento di stipendio o pensione, la quota pignorabile da parte di privati è di un quinto (1/5).

In conclusione, al netto del minimo vitale, la sua pensione è pignorabile, come accennato, per 527,9 euro.

Questa somma è pignorabile per un quinto.

Dunque, il pignoramento massimo mensile sulla sua pensione sarà di circa 106 euro (105,58).

6 Ottobre 2017 · Andrea Ricciardi

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?