Pignoramento del conto corrente – Come faccio a emettere fattura o a ricevere l’accredito di uno stipendio?


Ho avuto il conto corrente pignorato a seguito dell’impossibilità di risolvere un debito: ho dovuto chiudere la partita iva e al momento non ho i mezzi per ripagare il debito che è iscritto per circa 20 mila euro; questo pignoramento mi impedisce di poter emettere fatture eventualmente e/o di poter cercare un lavoro salariato in quanto i versamenti verrebbero immediatamente congelati. C’è una via d’uscita?

A parte il fatto che il conto corrente pignorato per crediti ordinari, qualora non ci fosse capienza per l’importo precettato dal creditore aumentato della metà, verrebbe bloccato fino al decreto del giudice che rimuove la banca terza pignorata dagli obblighi di custodia (articolo 546 codice procedura civile) e che, nel frattempo, eventuali accrediti non verrebbero accettati (rimanendo nella disponibilità del disponente), il suo problema può essere risolto con una semplice carta conto ricaricabile con IBAN: sul mercato ne trova quante ne vuole e non ha che l’imbarazzo della scelta.

23 Gennaio 2019 · Simonetta Folliero



Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento del conto corrente – Come faccio a emettere fattura o a ricevere l’accredito di uno stipendio?