Un amico vive con me – Io sono debitrice: possono pignorare anche i beni che ha portato con sé in casa mia?


Sono in un’appartamento in affitto arredato. Ho un’ospite che vive con me, ma non convivente, amico. Quest’ultimo ha portato in casa quadri, mobili, televisori, libri di sua proprietà. Lui non è residente nell’abitazione. Non ha documentazione che comprovi la sua la proprietà dei suddetti beni. Nel contratto d’affitto non è specificato tutto l’arredo. Possono pignorare anche i suoi beni? Io sono nullatenente. Con ISEE molto basso.

Difficile che il creditore possa procedere al pignoramento presso il domicilio o la residenza del debitore, se non è ragionevolmente convinto di portare alla vendita all’asta un ricco bottino.

Tuttavia, se, malauguratamente, dovesse essere effettuato un pignoramento presso la casa in cui convive con il suo amico, nella situazione descritta, tutti i beni rinvenuti nell’appartamento verrebbero legalmente presunti come appartenere a lei, debitrice. E, pertanto, sarebbero suscettibili di pignoramento anche le poche cose che il suo amico avesse portato con sé.

2 Ottobre 2017 · Carla Benvenuto



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Un amico vive con me – Io sono debitrice: possono pignorare anche i beni che ha portato con sé in casa mia?