Pignoramento beni del debitore che convive con la fidanzata – Possono pignorare forno a microonde e macchina del caffé?

Il mio fidanzato, che vive con me, ha un debito che non riesce ad estinguere vorrei sapere se dovesse presentarsi l’ufficiale giudiziario a casa potrebbe pignorare dei beni quali cellulari, scarpe e borse di marca e non? Oppure elettrodomestici quali ad esempio forno microonde, macchina del caffè elettrica? Televisori? Specifico che noi viviamo in una casa in affitto, l’affitto è intestato solo a me e che la casa ci è stata data completamente arredata (ho una carta che lo conferma).

Inoltre volevo sapere se potrebbero prelevare i soldi direttamente dal mio conto corrente dato che sono la ragazza, preciso che non siamo ne conviventi di fatto o sposati ma siamo due persone fidanzate che convivono.

Quando l’ufficiale giudiziario si presenta nel luogo dove il debitore ha la propria residenza o vive abitualmente, egli deve presumere che tutto ciò che si trova in casa sia di proprietà del debitore: si tratta del principio di presunzione legale di proprietà, che regola la procedura di pignoramento presso il debitore.

L’ufficiale giudiziario è obbligato ad inventariare i beni che rinviene nell’appartamento, attribuendogli un valore pecuniario (semmai coadiuvato da un esperto) e deve sottoporli a pignoramento ammonendo il debitore ad astenersi da qualunque atto diretto a sottrarre alla garanzia del credito azionato tutto quanto viene assoggettato a possibile espropriazione.

Cellulari, scarpe, borse di marca e televisori sono sicuramente pignorabili. Forno a microonde e macchina del caffé lo sono se è presente in casa una cucina elettrica o a gas. Per tranquillizzarla va aggiunto che di solito i beni inventariati non vengono immediatamente asportati, ma sono lasciati in custodia al debitore.

Nel frattempo, prima dell’espropriazione definitiva che si realizza con l’asporto e la vendita all’asta dei beni pignorati, il terzo effettivo proprietario o comodatario (nel caso specifico lei) può adire il giudice dell’esecuzione (ci vuole un un avvocato) per chiedere ed ottenere la liberazione dei beni pignorati, esibendo, ad esempio, un contratto di locazione (registrato) per appartamento ammobiliato con cui si assegna all’inquilino anche l’uso di mobilio ed elettrodomestici (nel contratto elencati).

Tuttavia, è evidente che i beni personali (cellulari, borse di marca, scarpe eccetera) potranno essere liberati attraverso l’esibizione di scontrini di acquisto o prove presuntive (scarpe e borse da donna è difficile che appartengano ad un debitore di sesso maschile).

Insomma, qualche fastidio bisogna pur sempre affrontarlo se si desidera condividere la capanna fra due cuori di cui uno, ahimè, debitore.

Invece, può dormire sonni tranquilli per quel che riguarda il conto corrente: non può essere pignorato per i debiti del fidanzato convivente.

12 Dicembre 2017 · Ornella De Bellis

Ritengo utile, per la questione in questo topic affrontata, riportare il dispositivo dell’articolo 514 del codice di procedura civile che tratta le cose mobili assolutamente impignorabili.

Non si possono pignorare: l’anello nuziale, i vestiti, la biancheria, i letti, i tavoli per la consumazione dei pasti con le relative sedie, gli armadi guardaroba, i cassettoni, il frigorifero, le stufe ed i fornelli di cucina anche se a gas o elettrici, la lavatrice, gli utensili di casa e di cucina unitamente ad un mobile idoneo a contenerli, in quanto indispensabili al debitore ed alle persone della sua famiglia con lui conviventi; sono tuttavia esclusi i mobili, meno i letti, di rilevante valore economico anche per accertato pregio artistico o di antiquariato.

Ancora, non sono pignorabili gli strumenti e gli oggetti indispensabili per l’esercizio della professione, dell’arte o del mestiere del debitore nonché gli animali di affezione.

12 Dicembre 2017 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Contratto di comodato di beni mobili e pignoramento presso la residenza o il domicilio del debitore
Ho ricevuto una cartella esattoriale da Equitalia e non ho possibilità di pagarla: abito in una casa e ho un contratto di comodato esclusivamente di una cucina arredata al pianoterra, bagno arredato al secondo, camera arredata al terzo, registrato all'Agenzia delle Entrate. Dovrei effettuare il pagamento entro 5 giorni dalla notifica, trascorso questo tempo procederanno ad esecuzione forzata. La mia domanda è: il Comodante rischia che i suoi mobili e oggetti delle restanti parti dell'immobile siano pignorate? ...

Come funziona il pignoramento presso la residenza o il domicilio del debitore quando questi convive con un soggetto non debitore?
In caso di convivenza di A e B: convivente A è a rischio di pignoramento da parte di un privato, mentre il convivente B è il proprietario della casa e dei mobili. Per la casa, basta mostrare l'atto di acquisto intestatario B. E' vero che non basta esibire le fatture intestate a B per evitare il pignoramento dei mobili, ma serve la data certa delle fatture? E come si può avere la data certa visto che la posta non svolge più questo servizio? ...

Mio padre indebitato e nullatenente vive con me - Possono pignorare i beni presenti a casa mia?
Mio padre libero professionista, ha problemi con il fisco derivanti da tasse sul lavoro non pagate (Irpef, IVA ed altro): l'ammontare di tutto verte sui 30 mila euro, debiti assunti per il sostentamento della famiglia. Mia madre casalinga guadagna qualcosa con qualche lavoretto in nero, mio fratello lavora a tempo indeterminato presso un'azienda e io spero che il lavoro che sto facendo (stage per ora) si mantenga. La casa in cui vivo è intestata a me tramite donazione da parte di mia nonna e mio padre è solo residente, le uniche cose a lui intestate sono l'utenza della rete elettrica ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento beni del debitore che convive con la fidanzata – Possono pignorare forno a microonde e macchina del caffé?