Per quanto tempo sarò segnalato dopo aver regolato il mio debito con un accordo a saldo stralcio?

A fine anni 80 contrassi un mutuo per l'acquisto della casa, non sono stato molto regolare nei pagamenti, saltando qualche rata, ricevendo lettere di sollecito eccetera. Finalmente dopo tanti anni, con un saldo e stralcio della mia posizione riesco a chiudere la pratica con 7 anni di ritardo. Ora, per via delle mie vicissitudini sarò senz'altro segnalato come cattivo pagatore, per quanti anni dalla chiusura della pratica avvenuta questo mese? Potrò mai in futuro richiedere un piccolo prestito o sarò segnalato a vita nonostante alla fine abbia comunque pagato?

L'iscrizione in Centrale rischi deve essere automaticamente cancellata decorsi cinque anni dalla chiusura del contratto di prestito (anche in presenza di segnalazioni persistenti da parte del creditore originario). In pratica entro cinque anni a partire dalla data in cui avrebbe dovuto pagare l'ultima rata del piano regolare di ammortamento del mutuo.

Se la società cessionaria ha rinnovato la segnalazione per il credito acquistato, potrà chiedere la cancellazione del suo nominativo dalla Centrale Rischi, in cui risulta iscritto, decorsi 36 mesi dalla conclusione dell'accordo a saldo stralcio.

Tuttavia, l'assenza di segnalazioni positive nelle Centrali Rischi private (CRIF, CERVED Experian, CTC ed altre) potrebbe non depone a favore della concessione di ulteriori crediti.

Il dato anomalo (con informazioni insufficienti a disegnare il profilo del merito creditizio dell'aspirante debitore) verrà probabilmente incrociato con la consultazione di una banca dati occulta dei cattivi pagatori, uno di quegli archivi, cioè, mantenuti ufficiosamente dal singolo intermediario per evitare di perdere, nel tempo, traccia delle segnalazioni negative via via cancellate in base al codice etico concordato fra gestori di SIC, banche, finanziarie, associazioni dei consumatori ed Autorità per la protezione dei dati personali.

29 gennaio 2018 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cattivi pagatori - iscrizione in centrale rischi
segnalazione centrale rischi

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Contratti di prestito - Il prestito delega
Il prestito delega (o delegazione di pagamento), è una forma di prestito personale di cui possono usufruire i lavoratori dipendenti. Tale forma di prestito è regolata dalla legge 180 del 05.01.1950 e dal DPR 895 del 28.07.1950 e successive modifiche. Per capire di cosa si tratta possiamo partire dalla cessione ...
Accordo transattivo a saldo stralcio - Illegittima la segnalazione in Centrale rischi per un debito rinunciato
Com'è noto, le disposizioni che regolano le modalità e i presupposti delle segnalazioni nelle Centrali Rischi, pubbliche e private, prevedono che il creditore (banca, finanziaria e società di recupero crediti) anche quando addiviene ad una definizione transattiva, sia sempre tenuto a procedere alla segnalazione, sebbene limitatamente alla quota parte dell'importo ...
La finanziaria creditrice è obbligata, su istanza del debitore, ad informarlo entro 15 giorni circa eventuali segnalazioni inoltrate alle Centrali Rischi
Per quanto attiene l'obbligo di  informativa della finanziaria che eroga il credito, è intervenuta una interessante sentenza della Corte di Cassazione (la numero 349 del  9 gennaio 2013). I giudici, chiamati a decidere sul caso di un soggetto che si era visto rifiutare il riscontro circa l'esistenza di eventuali segnalazioni di ...
Cattivi pagatori – cosa sono i cattivi pagatori e gli eventi per i quali si diventa cattivo pagatore
Mi interesserebbe capire cosa si intende per cattivo pagatore e quali sono gli eventi al verificarsi dei  quali un semplice debitore diventa cattivo pagatore. Grazie per il chiarimento. Flavio Berardinelli, Brescia ...
Quando una proprietà indivisa è per il debitore un peso di cui sbarazzarsi
Illustro brevemente la mia situazione che da circa 2 mesi a questa parte, mi logora. Ho due contratti di finanziamento con la Santander Consumer Bank, di cui uno di circa 28.000€ e l'altro di 4500 €, in più, sempre con loro ho una carta revolving (per 1500 €).  Un altra ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca