Pignoramento dello stipendio – Pagamento importo dovuto al creditore assegnatario tramite assegno circolare?

Ho effettuato un pignoramento dello stipendio al soggetto “A”, che mi viene accreditato direttamente dal datore di lavoro di “A” su un cc bancario “B” a me intestato. Ho chiuso il rapporto con la banca e quindi non ho più il cc “B”. Non ho altri cc e per il momento non voglio aprirne altri. Posso chiede al datore di lavoro di “A” di pagarmi la quota mensile pignorata stabilita dal giudice mediante assegno (personale o circolare) a me, creditore, intestato?

La cosa è fattibile, se, come appare verosimile, l’importo dell’assegno circolare (che dovrà essere comunque non trasferibile, come imposto dalla legge all’obbligato datore di lavoro) non sarà superiore ai mille euro, in modo da poter essere poi liquidato in contanti al beneficiario identificato, in assenza di un conto corrente: dovrà assicurarsi comunque che la banca a cui sarà presentato l’assegno (meglio se quella che lo ha emesso- in modo da evitare ritardi dettati dall’esigenza di verificare l’autenticità del titolo) non pretenderà di versare l’importo facciale su un conto corrente aperto presso l’Istituto, invece di pagarlo (come dovrebbe) a vista al beneficiario designato, previa identificazione.

Non dovrebbe presentarsi questo problema: ma con le banche non si sa mai … e, talvolta, il beneficiario di un assegno circolare non trasferibile, di importo minore ai mille euro, si è dovuto rivolgere all’Arbitro Bancario Finanziario per vedere riconosciuto il proprio diritto per il pagamento in contanti del titolo, anche presso un qualsiasi sportello della banca emittente.

7 Giugno 2019 · Simonetta Folliero

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assegno circolare clonato - Come posso recuperarne l'importo?
Più di un anno fa sono stato truffato con un assegno circolare, cioè dovevo acquistare una macchina su internet e mi è stato chiesto la copia dell'assegno circolare via email per controllare la bene missione. Mi sono recato in banca per chiedere se correvo rischi se inviavo copia in bianco e nero al venditore, il banchiera mi rassicurava che con l'assegno circolare non correvo rischi, allora ho inoltrato la copia via email in bianco e nero. Dopo 7/8 giorni che avevo l'appuntamento con questo tizio, vedendo che non mi rispondeva al cellulare mi sono recato in banca per riaccreditare l'assegno, ...

Notificato pignoramento dello stipendio - Ma nessun accantonamento tramite prelievo in busta paga è stato attivato
Mi è stato notificato atto pignoramento a giugno 2019 sia a me che a datore di lavoro e messo a ruolo il 21/11/2019 a tutt'oggi non è stata trattenuta alcuna somma stipendiale, e nemmeno accantonata dal datore di lavoro. La mia domanda - devono aspettare sentenza del Giudice o altro? ...

Assegno circolare che la banca non vuole pagare perchè mia creditrice - Posso versarlo in un altro conto corrente?
Dopo aver vinto una causa di lavoro il mio ex datore di lavoro mi ha pagato il risarcimento con assegno circolare, emesso dalla banca con la quale avevo un debito che non sono riuscito a pagare in virtù della crisi che ha portato poi ai licenziamenti, alcuni legittimi altri meno. Morale della favola la banca non mi ha voluto pagare l'assegno. Qualcuno mi ha detto che se apro un conto in un altro istituto riesco ad incassare la somma. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento dello stipendio – Pagamento importo dovuto al creditore assegnatario tramite assegno circolare?