Pignoramento del quinto dello stipendio che vorrei chiudere versando il dovuto al creditore

In coda all'estinzione con prelievo del V con importo stabilito dal giudice a favore di un istituto di credito, il datore di lavoro ha iniziato una nuova trattenuta a fronte di rinnovo da parte di un secondo creditore.

- il creditore banca CRT è confluito in una fondazione;
- lo studio legale che seguiva il creditore non ha più aggiornato la situazione debitoria e afferma di non seguire più la pratica;
- sono passati circa 9 anni ed il valore accantonato è di circa 38 mila euro (il debito iniziale era in lire ca. 70.000.000).

Cosa mi consigliate di fare per per verificare la possibilità di chiudere il procedimento?

Può chiedere al datore di lavoro a chi invia il prelievo forzoso (IBAN e denominazione del soggetto giuridico) e provare a contattare qualcuno in amministrazione.

13 marzo 2015 · Ludmilla Karadzic

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?