Pagamento in contanti a badanti e collaboratrici familiari

I pagamenti alla badante o alla colf possono essere fatti in contanti?

Come nel caso degli affitti, il trasferimento di contanti deriva da un contratto che prevede un pagamento mensile.

Per cui sarà certamente vietato il pagamento in contanti superiori ai 1000 euro relativi ad una unica mensilità. Però, se il singolo pagamento è inferiore ai 1000 euro, lo stesso sarà possibile anche se la somma dei pagamenti mensili è superiore.

Infatti, il singolo pagamento mensile della retribuzione della propria bandante o colf, che sia inferiore ai 1000 euro, non è un frazionamento rilevante che possa essere preso in considerazione ai fini della violazione delle norme in oggetto, poichè deriva dalla natura stessa del contratto.

25 febbraio 2012 · Patrizio Oliva

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Canone di locazione » Mai più pagamenti in contanti
Canone di locazione per affitti: mai più pagamenti in contanti. Per garantire la tracciabilità dei pagamenti e porre un freno alla piaga degli affitti in nero, l'inquilino dovrà pagare il proprietario di casa tramite assegni, bonifici e qualunque forma rintracciabile di denaro . Con l'entrata in vigore della legge di ...
Pagamenti frazionati e normativa antiriciclaggio
La normativa antiriciclaggio, secondo cui non possono essere effettuati pagamenti in contanti oltre determinate soglie, non può essere elusa tramite il frazionamento del pagamento. I limiti previsti dall'articolo 1, primo comma, del d.l. numero 143 del 1991, infatti, devono essere interpretati nel senso che deve farsi riferimento al “valore dell'intera ...
Cartella esattoriale di equitalia » E' legittima la notifica alla domestica
In tema di notifica di cartella esattoriale, qualora il postino trovasse solo la domestica, o la badante, nell'appartamento del destinatario legittimo, la firma di quest’ultima sull'atto di Equitalia non rende invalida la notifica. Se il postino, infatti, consegna la cartella esattoriale alla domestica, la notifica da parte di Equitalia è ...
Antiriciclaggio e tracciabilità del denaro » Come pagare in contanti
Riguardo le norme antiriciclaggio, è bene notare che è possible effettuare pagamenti in più rate attraverso denaro contante, senza violare le leggi, ed è anche lecito pagare una rata per contanti e la residua parte attraverso sistemi che garantiscano la tracciabilità. L'aggiramento del limite di euro 3000 euro al trasferimento ...
Prezzo valore – disciplina antiriciclaggio
Il prezzo valore interferisce anche con la normativa antiriciclaggio, la quale prevede sanzioni per pagamenti in contanti superiori a mille euro. La segnalazione di operazioni sospette da parte dei notai La stessa normativa prevede, oltre agli obblighi di identificazione e registrazione, la segnalazione di operazioni sospette anche da parte dei ...

Briciole di pane

Altre info



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca