Notifica ingiunzione di pagamento della tassa automobilistica al defunto per un veicolo sottoposto a fermo amministrativo

Ho ricevuto un avviso di notifica per una raccomandata che non ho ritirato che so per certo essere relativa al bollo auto di mio padre, deceduto. il bollo è relativo a un mezzo con fermo amministrativo a lui tutt'ora intestato. Essendo stato introdotto il pagamento del bollo anche sui mezzi con fermo amministrativo, con retroattività di tre anni, ecco che arriva la richiesta anche se lui è deceduto da più anni. Come mi devo comportare di fronte alle raccomandate. Lasciarle alla posta? In tal caso che iter seguiranno poi?

Chi ha ereditato il veicolo è obbligato al pagamento del bollo auto (Tassa Automobilistica) ed è obbligato a comunicare al Pubblico Registro automobilistico (PRA) il passaggio di proprietà: la prescrizione decorre dal momento in cui la Pubblica Amministrazione è messa in condizione di individuare, consultando i registri pubblici, il soggetto (vivente) tenuto al pagamento della tassa.

Va ricordato che con l'ordinanza 192/2018 la Consulta ha chiarito che il bollo auto è una tassa sulla proprietà del veicolo. e, pertanto, il divieto di circolazione riconducibile a disposizione di fermo amministrativo è irrilevante ai fini dell'obbligo.

30 luglio 2019 · Giuseppe Pennuto

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

cartella esattoriale defunto

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca