Studenti coniugati senza reddito – Quale nucleo familiare per l’ISEE Università?

Ho 24 anni, non lavoro e ho la residenza presso l’abitazione dei miei genitori: dal prossimo mese sarò però sposata. Fino allo scorso anno usavo l’isee dei miei genitori, ora che sarò sposata non so quale ISEE dovrò utilizzare tenendo conto che anche lui è uno studente che non ha reddito e come me è a carico dei suoi genitori.

Si potrà mantenere l’Isee dei propri genitori o una volta sposati lui farà parte del mio nucleo familiare quindi dovrà utilizzare l’Isee del mio nucleo familiare o viceversa io del suo nucleo familiare?

Ai sensi dell’articolo 8 comma 2 del DPCM 159/2013 lo studente universitario, ancorché coniugato, è considerato autonomo qualora si verifichino (entrambe) le condizioni seguenti:

a) residenza fuori dall’unita’ abitativa della famiglia di origine, da almeno due anni rispetto alla data di presentazione della domanda di iscrizione per la prima volta a ciascun corso di studi, in alloggio non di proprietà di un membro della famiglia anagrafica di origine;

b) presenza di una adeguata capacita’ di reddito (attualmente 6500 euro lordi annui)

Ne consegue che per il caso prospettato, e ai soli fini della Dichiarazione Sostitutiva Unica per l’Università (DSU/ISEEU), ciascuno dei due studenti dovrebbe essere attratto nel nucleo familiare di origine (escludendo l’altro coniuge e/o eventuali figli).

Tuttavia, nel caso in cui, considerando anche i redditi del coniuge, siano soddisfatte le due condizioni di autonomia, lo studente non deve essere attratto al nucleo dei genitori. in tale ipotesi l’INPS ritiene possibile far riferimento, nella DSU ai fini ISEEU, al solo nucleo familiare che lo studente ha formato con il proprio coniuge (compilando coerentemente il Quadro A senza inserire nel quadro C anche i dati della DSU del genitore).

L’interpretazione autentica dell’articolo 8 comma 2, del DPCM 159/2013 è stata fornita dall’INPS nella FAQ MB2_10 del 14 ottobre 2015.

23 Maggio 2017 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Isee per università - Quando sarò sposata quale sarà il nucleo familiare che dovrò prendere in considerazione?
Ho 29 anni, sono una studentessa universitaria, non lavoro e ho la residenza, ad oggi, presso l'abitazione dei miei genitori, da giugno però sarò sposata. Fino ad ottobre 2017 ho usato l'ISEE dei miei genitori (riferito all'anno 2016) per l'iscrizione agli anni successivi al primo dell'università, dopo il matrimonio non so quale ISEE dovrò utilizzare, se quello familiare riferito all'anno 2017 o quello del mio futuro marito. ...

Richiesta borsa di studio - Qual è il mio nucleo familiare ai fini della DSU ISEE per l'Università?
Negli anni precedenti ho richiesto la borsa di studio all'università presentando l'Isee dei miei genitori perché ancora vivevo con loro. Da due anni ho cambiato residenza e vivo con il mio compagno, non siamo sposati, ma abbiamo un figlio. Ho chiesto all'Ersu e al commercialista ma nessuno ha saputo darmi una risposta, non riesco a capire quale Isee debba presentare. Ovviamente non risulto più nel nucleo dei miei genitori e infatti nell'Isee di quest'anno non appare il mio nome, mentre nell'Isee del mio compagno appare, ma mi è stato detto che non può essere fatto per uso universitario, solo ordinario. ...

Isee università - Nel nucleo familiare dello studente va compreso anche il fratello non convivente?
Nel caso l'isee Università sia richiesto dallo studente universitario, convivente e a carico dei genitori, deve esser inserito nel nucleo familiare anche il fratello non convivente con i genitori ma a loro carico ai fini Irpef? In caso di risposta affermativa come si indica tale fratello in dichiarazione, considerando che le uniche diciture presenti sono FNC oppure P? Non è convivente con il dichiarante e non è suo figlio. ...

Dove mi trovo?