Isee per università – Quando sarò sposata quale sarà il nucleo familiare che dovrò prendere in considerazione?


Nucleo familiare ISEE ISEEU e famiglia anagrafica, selezione - nucleo familiare isee

Ho 29 anni, sono una studentessa universitaria, non lavoro e ho la residenza, ad oggi, presso l’abitazione dei miei genitori, da giugno però sarò sposata.

Fino ad ottobre 2017 ho usato l’ISEE dei miei genitori (riferito all’anno 2016) per l’iscrizione agli anni successivi al primo dell’università, dopo il matrimonio non so quale ISEE dovrò utilizzare, se quello familiare riferito all’anno 2017 o quello del mio futuro marito.

La studentessa universitaria, benché coniugata, è considerata autonoma qualora si verifichino (entrambe) le condizioni dettate dall’articolo 8 comma 2 del DPCM 159/2013:

  1. residenza fuori dall’unita’ abitativa della famiglia di origine, da almeno due anni rispetto alla data di presentazione della domanda di iscrizione per la prima volta a ciascun corso di studi, in alloggio non di proprietà di un membro della famiglia anagrafica di origine;
  2. presenza di una adeguata capacita’ di reddito (attualmente 6500 euro lordi annui).

Ne consegue che, ai soli fini della Dichiarazione Sostitutiva Unica per l’Università (DSU/ISEEU), fino a che non saranno rispettate entrambe le condizioni appena indicate, il suo nucleo familiare sarà quello formato da lei e dai suoi genitori.

A onor del vero, purchè sia verificata la prima condizione (residenza fuori dall’unita’ abitativa della famiglia di origine, da almeno due anni rispetto alla data di presentazione della domanda di iscrizione per la prima volta a ciascun corso di studi, in alloggio non di proprietà di un membro della famiglia anagrafica di origine), per la DSU universitaria potrà costituire nucleo familiare autonomo (con suo marito) anche se non percepisse il reddito pari ad almeno 6500 euro lordi annui.

Infatti, nel caso in cui, considerando anche i redditi del coniuge, siano soddisfatte le due condizioni di autonomia, lo studente non deve essere attratto al nucleo dei genitori. in tale ipotesi l’INPS ritiene possibile far riferimento, nella DSU ai fini ISEEU, al solo nucleo familiare che lo studente formato con il proprio coniuge (compilando coerentemente il Quadro A senza inserire nel quadro C anche i dati della DSU del genitore).

L’interpretazione autentica dell’articolo 8 comma 2, del DPCM 159/2013 è stata fornita dall’INPS nella FAQ MB2_10 del 14 ottobre 2015.

13 Febbraio 2018 · Genny Manfredi

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui

Altre sezioni che trattano argomenti simili: ,


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 128 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni » Isee per università – Quando sarò sposata quale sarà il nucleo familiare che dovrò prendere in considerazione?. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.