Iliad: linea dati non prende? - Ecco qualche trucchetto per navigare tranquilli

Sono passato nell'estate scorsa ad Iliad con molto entusiasmo: i primi mesi sono stati perfetti, ma ora sto riscontrando qualche problema soprattutto con la rete dati (4g).

Internet, purtroppo, mi serve per lavorare.

Conoscete qualche espediente, prima di cambiare di nuovo operatore?

Molti utenti nelle ultime settimane stanno riscontrando problemi con il nuovo operatore ILIAD: diversi consumatori, infatti, non riescono a navigare su internet o a parlare al telefono con continuità.

Iliad, al momento, ha la migliore offerta del mercato: purtroppo, però, se si parla di ricezione vi sono ancora delle incertezze che spesso portano a virare l'attenzione su altri lidi più affidabili nel contesto delle offerte di telefonia mobile.

Allo stato attuale, però, ci sono degli accorgimenti che si possono adottare per migliorare il segnale di rete senza dover cambiare operatore.

La prima cosa da fare è consultare la mappa di copertura che Iliad offre direttamente all'interno del suo sito internet.

Dall'homepage, scorrendo in basso si può trovare la voce Verifica Copertura.

Da qui è possibile inserire l'indirizzo esatto e verificare la disponibilità del servizio dalla cartina virtuale in sovra impressione.

Nel caso in cui il segnale di rete 4G fosse scarso o non disponibile, si può verificare la visualizzazione per il solo network 3G.

Sicuramente, in questo caso, il risultato sarà senz'altro migliore, poiché la rete 3G, essendo più datata, ha sicuramente maggiore copertura.

E' sufficiente accedere alle Impostazioni del Telefono ed alla sessione Connessioni di rete > Dati Mobili disattivare il 4G,
mantenendo attivo il profilo 3G.

Così, facendo, si riceverà un segnale stabile e si potrà ricominciare a navigare con serenità.

5 ottobre 2018 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

Iliad
tutela consumatore - telefonia internet social e pay tv

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Passaggio da altri operatori ad ILIAD » Quando la portabilità arriva in ritardo - Come ottenere l'indennizzo da ILIAD
Come sappiamo, la portabilità del numero di telefono (fisso o mobile) consente agli utenti che ne facciano richiesta di conservare il proprio numero telefonico pur cambiando il gestore fornitore del servizio. In particolare, la procedura di portabilità del numero mobile prevede che il cliente si rivolga al nuovo operatore (detto ...
Disservizi voce ed internet - L'utente può chiedere il risarcimento danni all'operatore con cui ha stipulato il contratto di fornitura
Un professionista stipulava con un operatore telefonico alternativo (OLO) un contratto per la fornitura di servizi telefonici relativi alla rete fissa (chiamate voce ed ADSL per l'accesso ad internet). L'utente conveniva in giudizio l'operatore, rilevando il non corretto funzionamento dei servizi e chiedendone la condanna al risarcimento dei danni. I ...
Truffe online: qualche consiglio su come tutelarsi » Un breve ed utile vademecum per i web shoppers
A chi non è mai capitato di incappare in una truffa online: dal phishing ai prodotti mai consegnati, ecco un'utile guida che spiega come difendersi. Molte luci, relative soprattutto all'aumento sensibile del fatturato complessivo e di quello generato da dispositivi mobili, ma ancora qualche ombra, costituita da una porzione di ...
Linea internet ADSL molto lenta » Come comportarsi?
Dopo aver stipulato un contratto per internet, in Adsl, con un noto gestore, ho riscontrato un problema. La navigazione è molto più lenta di quella promessa dal gestore, visto che ho sottoscritto un servizio ad alta velocità. Ho segnalato il disservizio più volte, ma la faccenda non è mai stata ...
Accesso ad internet - da giugno 2017 il cliente avrà diritto al rimborso se la velocità effettiva di navigazione risulterà inferiore a quella pubblicizzata dal provider
A partire dal giugno 2017, saranno vietate le tariffe roaming nell'Unione Europea (e nei Paesi dello Spazio economico Europeo - SEE) per le chiamate, per l'invio di messaggi di testo e per l'utilizzo di internet tramite dispositivi mobili. Intanto, a partire dal 30 aprile 2016, le maggiorazioni del roaming per ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca