Rete Iliad: problemi di connessione da alcuni giorni - Cosa sta accadendo?

Con molta fiducia, nell'estate scorsa, sono passato ad ILIAD: all'inizio ero molto soddisfatto del risparmio e della qualità del servizio, che non faceva rimpiangere il mio vecchio operatore.

Negli ultimi giorni, però, spesso non riesco a connettermi ad internet con la connessione dati, ed il problema persiste.

Cosa sta accadendo?

E' una situazione momentanea o dovrò soffrire ancora?

Il mondo dei sociale e del web, nelle ultime ore, è in fermentazione per l'evidenza di alcuni problemi di connessioni riconducibili alla rete Iliad.

Sono stati segnalati, infatti, come nel suo caso, diversi disservizi in tutta Italia con impossibilità o difficoltà a utilizzare la connessione internet, ma anche chiamate ed SMS (sia entrata che in uscita).

La maggior parte delle segnalazioni, momentaneamente, riguardano soprattutto la zona del Nord e del Centro Italia.

Va segnalato, inoltre, che alcuni utenti lamentano il fatto che la connessione non sia costante, limitando quindi l'utilizzo della rete dati, senza tuttavia impedirlo del tutto.

Si specifica che i disservizi fin'ora elencati, stanno colpendo solamente alcuni clienti, in quanto altri utenti affermano di non aver riscontrato problemi di alcun tipo in queste ore.

L'operatore francese non ha commentato ufficialmente il disservizio, ma ha invitato gli utenti a scrivergli in privato per richiedere assistenza.

Secondo alcune fonti, però, Iliad starebbe seguendo della manutenzione sulle antenne nazionali.

Comunque, sembra che la compagnia stia seguendo e controllando la questione che dovrebbe già essere in fase di risoluzione.

Vogliamo ricordare che Iliad, in attesa del completamento della sua rete proprietaria (ad oggi ancora spenta), opera in tecnologia Ran Sharing su rete Wind per il 3G/4G/4G+ nella maggior parte del territorio, in Ran Sharing sulla rete unica Wind Tre e in Roaming Nazionale su rete 2G Wind.

Non utilizza la rete H3G.

Comunque, in prima base, si consiglia di chiamare il 177 e segnalare il problema.

Successivamente, se il malfunzionamento persiste, è bene contattare un'associazione dei consumatori, tra le diverse che stanno seguendo il problema negli ultimi giorni.

1 ottobre 2018 · Gennaro Andele

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

tutela consumatore - telefonia internet social e pay tv

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Passaggio da altri operatori ad ILIAD » Quando la portabilità arriva in ritardo - Come ottenere l'indennizzo da ILIAD
Come sappiamo, la portabilità del numero di telefono (fisso o mobile) consente agli utenti che ne facciano richiesta di conservare il proprio numero telefonico pur cambiando il gestore fornitore del servizio. In particolare, la procedura di portabilità del numero mobile prevede che il cliente si rivolga al nuovo operatore (detto ...
Acquisti sul web con carta di credito? » Ecco come tutelarsi
Acquistare sul web con la propria carta di credito: una pratica sempre più usata dai consumatori italiani. Ma quando si usa la carta di credito su internet bisogna sempre fare molta attenzione al fine di evitare spiacevoli truffe e frodi informatiche. Vi proponiamo, allora, una serie di suggerimenti da seguire ...
Attestato di rischio digitale - Cosa è e a cosa serve
Dal 1° luglio 2015 non viene più inviato a casa l'attestato di rischio cartaceo, vale a dire il documento che rappresenta la nostra storia di assicurati, il nostro curriculum di automobilisti: infatti l'attestato di rischio è adesso consultabile online. Si tratta di una rivoluzione che coinvolge oltre 40 milioni di ...
Notifica del verbale di multa e cambio di residenza - Da quando decorrono i 90 giorni
Le comunicazioni al Pubblico Registro Automobilistico (PRA) del cambio di residenza ritualmente dichiarato dal proprietario all'anagrafe comunale (nel rispetto della procedura da seguire e con l'indicazione anche dei dati relativi alla patente ed ai veicoli di proprietà) debbano essere eseguite di ufficio a cura degli uffici anagrafici. Pertanto, ove la ...
Farmacie online certificate: siamo al via » Per combattere le truffe in rete si adottano controlli più severi
Arrivano le farmacie certificate online: a partire dal prossimo luglio 2015, infatti, anche nel BelPaese sarà consentita la vendita di medicinali in rete, con regole molto rigide. I siti autorizzati saranno identificabili. Come accennato nell'incipit, a partire da luglio chi deciderà di comprare un farmaco online potrà farlo con qualche importante ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca