Agenzia delle Entrate Riscossione (ADER) può denegare la dichiarazione di adesione alla definizione agevolata delle cartelle esattoriali?

Ieri ho presentato la dichiarazione di adesione alla definizione agevolata 2018 per cartelle del 2000 al 31 settembre 2017. Ho fatto tutto online e dopo ho ricevuto una email dalla Riscossione confermando la "presa in carico" e dicendo che "entro il 30 giugno" mi faranno sapere se la domanda e stata accettata (communicazione delle somme dovute) o denegata. Ma come mai può essere denegata? Allora mi chiedo: la Riscossione può denegare (rifiutare) la mia dichiarazione presentata online attraverso il portale della stessa agenzia? Per quali motivi potrebbe essere denegata?

A me, personalmente, per esempio, è stata negata la definizione agevolata per una cartella esattoriale che pur resa esecutiva entro il 30 settembre 2017 (il debito risultava accertato ed esigibile da parte della Pubblica Amministrazione) non era stata affidata per tempo al concessionario della riscossione. Trattandosi di una cartella esattoriale originata da un verbale di multa per violazione del codice della strada ho subito dedotto (a pensar male si fa peccato, ma spesso "si azzecca", come amava ripetere un celebre pm) che il Comune creditore non volesse assolutamente rinunciare ai lucrosi interessi semestrali già maturati.

In generale ci possono essere altri motivi per denegare la richiesta di definizione agevolata. In particolare, la definizione agevolata non può essere nuovamente presentata per quei debiti interessati dalla precedente richiesta di rottamazione delle cartelle esattoriali, ai sensi del decreto legge 193/2016, per i quali non si sia poi provveduto al pagamento delle somme dovute entro le previste scadenze.

8 maggio 2018 · Paolo Rastelli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

condono sanatoria rottamazione definizione agevolata delle cartelle esattoriali

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Definizione agevolata bis delle cartelle esattoriali dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione » 6 cose da sapere assolutamente
In merito alla definizione agevolata (o rottamazione) bis delle cartelle esattoriali proposta dall'Agenzia delle Entrate-Riscossione, vi proponiamo sei possibili domande che la maggior parte di voi si sta chiedendo: ecco le risposte che cercavate da tempo. Non ho pagato la prima (o unica) rata di luglio, né la seconda di ...
Le procedure di riscossione dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione (Ader) » Gli aggiornamenti
Vediamo quali sono gli ultimi aggiornamenti sulle procedure di riscossione che possono essere attuate dall'agenzia delle entrate-riscossione (Ader). Con il passaggio di testimone (da equitalia ad Ader) sono stati emessi degli avvisi riguardanti gli aggiornamenti in merito a tutte le procedure di riscossione attuate dall'Agenzia delle Entrate-Riscossione. Vediamo quali sono ...
Pagare i debiti di cartelle esattoriali con la compensazione » Le istruzioni dell'Agenzia delle entrate-riscossione
E' possibile onorare le proprie pendenze verso l'Agenzia delle Entrate-riscossioni, per debiti indicati in cartelle esattoriali, tramite la compensazione: vediamo come. Se si hanno dei crediti verso lo Stato, è possibile decidere di utilizzarli per pagare eventuali cartelle esattoriali a proprio carico. Ciò è possibile in due modalità: Compensazione con ...
Definizione agevolata per le cartelle esattoriali - Reloaded
1. Si possono rottamare anche le cartelle esattoriali affidate al concessionario della riscossione da gennaio a settembre 2017 Rientrano nell'ambito applicativo della rottamazione i carichi affidati all'Agente della riscossione dal 1° gennaio al 30 settembre 2017: fanno eccezione i soli carichi non rottamabili (rientrano tra questi per esempio, le somme ...
La nuova cartella esattoriale dell'agenzia delle entrate-riscossione (ader) » Cosa c'è da sapere
Cambia l'agente della riscossione, da Equitalia ad Agenzia delle Entrate-Riscossione, e dunque, cambia anche la struttura della cartella esattoriale inviata al contribuente: vediamo come. Innanzitutto, che cos'è una cartella esattoriale? Nella cartella esattoriale è indicato l'importo totale da saldare e gli enti che ne hanno fatto richiesta, il dettaglio degli ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca