Eccesso di velocità ed auto in doppia fila – A Roma è guerra con i nuovi autovelox?

L’altro giorno, mentre ero in metropolitana, ho letto sui classici giornali gratuiti che il Comune di Roma sta per posizionare una miriade di autovelox sulle strade della Capitale.

Inoltre, ci sarebbero delle fantomatiche apparecchiature di nuova generazione che potrebbero colpire anche chi sosta in doppia fila.

Quanto c’è di vero? E’ l’ennesimo tentativo di fare cassa?

La notizia è fondata: è stata istituita una task force, dal Comune di Roma, per dichiarare guerra agli automobilisti dal piede pesante e per i classici furbetti della doppia fila.

E’ stata, infatti, programmata l’istallazione di nuovi autovelox fissi e una stretta contro le macchine parcheggiate in mezzo alla strada, grazie all’ausilio di moderne tecnologie che prevedono lenti focali in grado di catturare l’alta velocità e al contempo captare le auto in doppia fila.

Gli interventi sono stati annunciati dal presidente della Commissione Trasporti di Roma Capitale sui social network.

L’annuncio parla di tolleranza zero contro la sosta selvaggia, con particolare attenzione nei confronti delle auto lasciate in doppia fila e in prossimità degli attraversamenti pedonali ed, inoltre, maggiori controlli sulla velocità sulle strade ad alto scorrimento.

Si va dai lunghi tratti di periferia come viale di Tor Bella Monaca a via Prenestina, passando per via Casilina e l’immancabile via Cristoforo Colombo.

Nel progetto rientrano poi anche via Ostiense, via Nomentana, via Cassia (dall’altezza di Corso Francia) e via Tiburtina.

Strade quest’ultime dove i semafori non bastano a regolare la velocità soprattutto al calar del solo e punti di Roma dove, per la presenza di attività commerciali e palazzi residenziali, prolifera la sosta selvaggia.

Gli uffici stanno ipotizzando poi di inserire nella mappa anche via Leone XIII, che collega Trionfale e Monteverde, e la via Ardeatina.

Dunque, si tenta di rimpinguare le casse del comune?

Forse si.

Ma una cosa è certa: più persone rispettano il codice della strada, più sicure saranno le strade e meno multe ci saranno.

20 Marzo 2018 · Patrizio Oliva

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Illegittimo il verbale di sanzione amministrativa per eccesso di velocità rilevato da autovelox posizionato ai margini della corsia opposta a quella di marcia del veicolo
Ho ricevuto un verbale di multa per eccesso di velocità: ricordo che l'autovelox era posizionato sul senso di marcia opposto a quello che io percorrevo e, per questo, nemmeno oggetto di preavviso dalla segnaletica. Conviene fare ricorso al Giudice di Pace? ...

Arrivano gli autovelox che scovano le auto che fanno troppo rumore - L'incubo per guidatori di auto truccate o veicoli privi di marmitte
Ho sentito dire che sta per utilizzato, sulle strade, un autovelox acustico, che scova le macchine che fanno troppo rumore: parlo, ad esempio, di auto con motori truccati o veicoli a due ruote privi di marmitta, per aumentare le prestazioni. Secondo me sarebbe una bella idea: è vero? ...

Multa per eccesso di velocità rilevato da dispositivo elettronico non segnalato a bordo di auto polizia municipale che viaggiava nel senso opposto di marcia - Legittima?
Ho ricevuto un verbale per eccesso di velocità in un centro abitato e mi è stato rilevato da un dispositivo della polizia municipale che viaggiava nell'altro senso di marcia quindi non era presente nessuna segnalazione. Come mi devo comportare? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Eccesso di velocità ed auto in doppia fila – A Roma è guerra con i nuovi autovelox?