Donazione per evitare pignoramento – si può?

Argomenti correlati:

Sono proprietario con mio fratello alla metà di un appartamento dove mia mamma ha il diritto di abitazione, e ho tre mutui che gravano su questo immobile che ad oggi salvo qualche ritardo ogni tanto ho sempre recuperato e pagato. ad oggi mi trovo ad avere perso il lavoro e ho un debito con un un privato (che mi ha già mandato atto ingiuntivo con pignoramento c/c).

Visto che non riesco a pagare più il mutuo ed ora ho paura che questo signore mi pignori la casa con successiva vendita all’asta, posso donarla alla mia compagna (non siamo sposati ma conviviamo) la quale pagherebbe il mutuo al posto mio, sarebbe una possibilità questa per evitare il pignoramento?

Il creditore può esercitare azione revocatoria degli atti (nello specifico la donazione) posti in essere dal debitore quando riesce a farli dichiarare inefficaci nei suoi confronti, dimostrando che tali atti sono unicamente finalizzati a sottrarre il patrimonio del debitore dalle procedure di riscossione coattiva.

L’azione revocatoria si prescrive in cinque anni dalla data dell’atto.

14 Gennaio 2013 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Donazione di una quota di proprietà per evitare pignoramento immobile
Mio marito ha un debito per risarcimento danni con un privato di 20 mila euro, ma non può pagare il suo debito in quanto non dispone di denaro. La casa è intestata al 50% e abbiamo la separazione dei beni. Il creditore non ha ancora fatto nulla per avere il suo credito. La mia domanda è se mio marito dona a titolo gratuito la sua quota a me, prima degli atti di pignoramento possiamo essere tutelati da qualsiasi azione. Mi riferisco alla sentenza della cassazione n.38099 del 2009. E' in vigore? ...

Situazione debitoria grave - Come posso evitare i pignoramenti?
Buongiorno, Ho una situazione debitoria abbastanza grave: 5000 euro a una banca per fido 5000 euro a una finanziaria (400 euro al mese sino estinzione) 13.000 euro a un'altra banca (3600 euro all'anno) 15.000 euro a un privato Per un totale di 38.000 euro Un mutuo ipotecario trentennale su prima casa di 90.000 euro con rate da 550 al mese Ho un capitale di attrezzature di 2 aziende che è stato oggetto di finanziamento per 70.000 euro a cui sono vincolato per altri 3 anni. Attualmente lavoro come dipendente per un'importante società e percepisco uno stipendio di 1500 euro netti ...

Donazione di immobile a parenti o amici per evitare il pignoramento » Quando è possibile e quando diventa reato
Effettuare la donazione del proprio immobile ad amici e parenti, per sfuggire al pignoramento, è in alcuni casi, un opzione valida, mentre in altri, è configurabile come reato: facciamo chiarezza sulla questione. E' possibile effettuare la donazione della propria casa per sfuggire al pignoramento? Se un contribuente si sottrae dal pagamento delle imposte allora sta compiendo un reato di sottrazione fraudolenta e questo anche nel caso in cui stia cedendo ad altri i propri beni pignorabili, rendendo impossibile per la legge, la riscossione forzata. Il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte ricorre solo quando il contribuente compia atti ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Donazione per evitare pignoramento – si può?