Debiti del coniuge in regime di comunione – Come si può evitare il pignoramento di un bene che il coniuge non debitore si accinge ad acquistare?

Ho ancora dei debiti per una ditta individuale aperta e chiusa all’interno del matrimonio, nella quale mio marito era solo un coadiuvante: ora MIA suocera sta acquistando una macchina che sarà intestata a mio marito. Poiché siamo in regime di comunione dei beni vorrei sapere se questa possa essere attaccata dai creditori e se si come si può evitare che ciò avvenga?

Sono esclusi dalla comunione legale dei coniugi i beni di cui ciascun coniuge era proprietario prima del matrimonio; beni di uso personale; i beni occorrenti all’esercizio dell’attività professionale; le pensioni di invalidità; i beni acquisiti successivamente al matrimonio per effetto di successione o donazione.

In regime di separazione dei beni, invece, ciascuno dei coniugi mantiene la proprietà esclusiva non solo dei beni acquistati prima delle nozze, ma anche di quelli acquistati durante il matrimonio.

Pertanto, per evitare un eventuale pignoramento della nuova auto delle due l’una: passate in regime di separazione prima dell’acquisto oppure sua suocera acquista l’auto e la dona al figlio.

17 Marzo 2018 · Annapaola Ferri



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Debiti del coniuge in regime di comunione – Come si può evitare il pignoramento di un bene che il coniuge non debitore si accinge ad acquistare?