Debiti del coniuge e pignoramento della casa acquistata in regime di comunione dei beni

Sono una moglie separata, ma sposatasi in comunione di beni: mio marito ha contratto un debito con un’assicurazione e quindi l’appartamento (strutturalmente indivisibile) in cui vivo è stato pignorato e andrà venduto all’asta.

Vorrei sapere:

– se in fase di battute d’asta io posso partecipare all’acquisto;
– se in caso contrario io sono obbligata ad accontentarmi della metà del ricavato della vendita;
– se altri soggetti possono essere realmente interessati all’acquisto poiché per metà l’appartamento è mio.

Naturalmente, ipotizziamo che il debito di suo marito è stato contratto prima della separazione personale dei coniugi e che prima della separazione personale dei coniugi sia stato iscritto il pignoramento. Ebbene, la natura di comunione senza quote della comunione legale dei coniugi comporta che l’espropriazione, per crediti personali di uno solo dei coniugi, di un bene in comunione, abbia ad oggetto il bene nella sua interezza e non per la metà, con scioglimento della comunione legale limitatamente al bene pignorato all’atto della sua vendita e diritto del coniuge non debitore alla metà della somma lorda ricavata dalla vendita del bene stesso.

Ora, se in sede di separazione personale il giudice le ha assegnato la casa, deve sapere che il provvedimento di assegnazione della casa familiare nell’interesse dei figli non ha effetto riguardo ai terzi che hanno trascritto il pignoramento anteriormente alla data di assegnazione della casa familiare.

28 Marzo 2018 · Marzia Ciunfrini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Tutela della casa di mia moglie in regime di comunione dei beni
Non ho fatto la separazione dei beni perché sapevo di dover pagare una certa somma, ed ero e sono intento a pagarla, ma non pensavo di avere altri debiti sinceramente. Ultima cosa il notaio mi ha appena lasciato i documenti dell'atto d acquisto alla fine c'è un foglio AGENZIA DELL'ENTRATE con scritto casa proprietà 1/1 di.. Nome di mia moglie e poi affianco bene personale. Se l'ente creditore fa una verifica e legge quest'atto mica puo far qualcosa? ...

Debiti ereditati da un coniuge in regime di comunione dei beni - Il creditore può rivalersi su chi ha ricevuto l'eredità o può aggredire anche il patrimonio dell'altro coniuge?
In caso di regime di comunione dei beni, se un coniuge eredita debiti da un parente, il creditore può rivalersi solo su chi ha ricevuto l'eredità o può aggredire anche il patrimonio dell'altro coniuge? ...

Debiti e regime di comunione dei beni – domande e risposte
Quali sono i beni personali che non rientrano nella comuni­one? a. I beni di proprietà del coniuge prima del matrimonio. b. I beni ricevuti dopo il matrimonio per donazione o eredità. c. I beni di uso strettamente personale di ciascun coniuge. d. I beni che servono all'esercizio della professione di ciascun coniuge. e. I beni ottenuti in risarcimento di un danno e la pensione di invalidità. f. I beni acquistati con il ricavato proveniente dalla vendita dei beni personali o con il loro scambio. Nei casi c, d e f sopra indicati, l'esclusione dalla comuni­one deve risultare dall'atto di acquisto, ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Debiti del coniuge e pignoramento della casa acquistata in regime di comunione dei beni