Azioni legali intraprese nei confronti del debitore in costanza di continuità di versamenti parziali della rata di rimborso

E' possibile intraprendere azioni legali contro il debitore, in costanza di continuità di versamenti, anche se parziali?

Il creditore a cui il debitore rimborsa le rate del prestito in misura minore a quella stabilita contrattualmente può, a sua scelta, eccepire la risoluzione del rapporto ed invocare la decadenza del beneficio del termine con la contestuale richiesta di adempimento del credito residuo in un'unica soluzione, oppure rivolgersi al giudice per chiedere ed ottenere un decreto ingiuntivo a carico del debitore per la riscossione coattiva delle somme a credito maturate fino alla data di presentazione del ricorso giudiziale (maggiorate, ovviamente, dalle spese di procedura e dagli interessi legali e moratori).

1 agosto 2018 · Ludmilla Karadzic

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

decreto ingiuntivo
recupero crediti

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca