Avviso di accertamento Tarsu ormai decaduto – Come fare se se ne inventano una al giorno per imbrogliare i cittadini?

Ho ricevuto dal comune di Bologna avviso di accertamento per omesso pagamento TARSU 2011 con notifica 11 dicembre 2017.

Al call center mi hanno spiegato che i termini di prescrizione decorrono non dal 2011 ma dalla data dell’ultima possibile variazione dei contributi che é il 31 dicembre 2012 (per cui la prescrizione scadrebbe il 31 dicembre 2017).

Ma che imbroglio é questo della ultima possibile variazione?

In caso di omessa denuncia di occupazione di un immobile ai fini della Tassa Ambientale (per lo smaltimento dei) Rifiuti Solidi Urbani (TARSU), Il Comune deve emettere un avviso di accertamento entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui la denuncia avrebbe dovuto essere presentata.

E, fin qui, ci siamo.

Tuttavia, la denuncia di occupazione ai fini TARSU per l’anno X avrebbe dovuto essere presentata entro il 20 gennaio dell’anno X+1. In pratica, la denuncia di occupazione immobile ai fini TARSU per l’anno 2011 doveva essere presentata entro il 20 gennaio 2012.

Questo è stato l’escamotage adottato per spostare di un anno i termini di decadenza dal potere di accertamento per la TARSU. Nel suo caso, quindi, l’avviso di accertamento per il 2011 risulta correttamente notificato entro il 31 dicembre 2017, dovendosi iniziare il conteggio del quinquennio a partire dal 31 dicembre 2013.

Sempre di imbroglio si tratta, ma forse la spiegazione è più razionale di quella fornita al call center.

12 Dicembre 2017 · Giorgio Valli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Accertamento TARSU termini di decadenza e data da prendere in considerazione per un eventuale ricorso
A fine dicembre 2016 mi viene notificato un avviso di accertamento per omessa denuncia relativo alla TARSU per il periodo 2011 pertanto, il 30 gennaio 2017 provvedo al pagamento della tassa con relative sanzioni e interessi poiché effettivamente non avevo provveduto alla denuncia. Da quel momento, il Comune ha richiesto per ogni anno (2016-2017-2018)il versamento della TARSU, che è stata regolarmente pagata. Orbene, il 12/01/2019 (timbro postale del 07/11/2018!) mi vengono notificati due distinti avvisi di accertamento per omessa denuncia ai fini TARSU per gli anni 2012 e 2013. Se la notifica decorre dalla data riportata nel timbro postale, essendo ...

Sollecito per pagamento TARSU con precedente avviso notificato a mia madre
In data 16/10/2015 ho ricevuto un sollecito di pagamento TARSU riguardanti le annualità 2008-2009: ho poi ricordato che in data 08/04/2013 avevo già ricevuto un avviso di pagamento. Tale avviso mi ha fatto notare l'impiegato comunale è stato inviato e firmato da mia madre che abita in tutt'altra casa pur sempre nello stesso comune, dimenticandosi di avvertirmi di tale ricezione. Il primo quesito è: è valido tale atto oppure posso avvalermi della prescrizione del tributo dato che sono passati 5 anni? L'ammontare della cartella è di euro 455 con le seguenti motivazione: conguaglio tarsu omessa denuncia 2008-2009 €214 interessi vari ...

Avviso di accertamento per omessa presentazione della dichiarazione IMU - Sono passati più di cinque anni, devo pagare?
Il 7 marzo 2018 il mio comune mi ha notificato un avviso di accertamento dell'imposta municipale propria (IMU) anno 2012, del 20 febbraio 2018, dicendo che la violazione accertata è l'omessa presentazione della dichiarazione IMU. Specifico che l'appartamento oggetto della violazione mi è stato assegnato dalla cooperativa costruttrice in via provvisoria in data 25 marzo 2011 mentre il rogito notarile è stato fatto il 12 giugno 2012. Aggiungo che nel 2012 ho pagato l'IMU per il periodo che va dal 1 giugno 2012 al 31 dicembre 2012. La dichiarazione non è stata fatta perché non lo sapevo. Chiedo se è ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Avviso di accertamento Tarsu ormai decaduto – Come fare se se ne inventano una al giorno per imbrogliare i cittadini?