Atto Mof (Message Of Favor) inviato da Poste Italiane – Di cosa si tratta esattamente?

Nella mia cassetta della posta ho trovato un avviso da parte di Poste Italiane: più precisamente un atto MOF, abbinato ad un con codice numerico, 7890******.

Inoltre è presente un messaggio di avviso (simile a quello di ritiro pacchi), con annesso un numero di telefono per le informazioni.

Mi sapreste dire di cosa si tratta?

E’ la prima volta che mi viene recapitato un avviso del genere e non so se devo preoccuparmi.

L’atto MOF (da Message Of Favor, letteralmente messaggio di favore ma in italiano più propriamente avviso di cortesia) rappresenta nient’altro che l’avviso del primo tentativo di notifica di una cartella esattoriale effettuato da Poste Italiane per conto di l’agente della riscossione.

Il codice numerico da lei indicato, T&T, indica il numero della cartella esattoriale emessa e della cui notifica si occupa l’apposito servizio di Poste Italiane.

Alla comunicazione di rito La informiamo che in data odierna è stato effettuato un tentativo di notifica dell’atto sopra indicato presso il Suo domicilio fiscale. Poiché non è stato possibile notificarLe l’atto in questione, stante la Sua assenza e l’impossibilità di eseguire la consegna alle persone indicate dall’articolo 139 codice di procedura civile, La avvisiamo che sarà dato corso ad un secondo tentativo di notifica decorsi 10 giorni di giacenza dal primo tentativo. Durante il periodo di giacenza dell’atto lo stesso potrà esserle personalmente consegnato da messo notificatore abilitato presso … segue l’indicazione del CPD (Centro Primario di Distribuzione) dove dovremo recarci per ritirare la cartella esattoriale.

In alternativa è possibile chiamare il numero verde indicato nell’avviso di cortesia, entro otto giorni dalla data in cui è stato effettuato il primo infruttuoso tentativo di notifica, per concordare un secondo tentativo di consegna dell’atto a “mani proprie” presso il domicilio del debitore.

Inutile aggiungere che se non ritira la cartella esattoriale entro i 10 giorni indicati, risultando “temporaneamente irreperibile” anche al secondo tentativo esperito dal messo notificatore per la consegna dell’atto, la notifica si riterrà comunque perfezionata per compiuta giacenza.

La procedura si concluderà con l’invio di una raccomandata informativa, che limiterà a metterla al corrente della notifica effettuata per compiuta giacenza.

In pratica, i messi notificatori accreditati da Poste Italiane identificano proprio gli altri soggetti, individuati dalla norma contestata, abilitati dal concessionario nelle forme previste dalla legge.

30 Ottobre 2017 · Andrea Ricciardi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cosa è il MOF (Message Of Favor) lasciato da Poste Italiane » l'avviso di cortesia
Diciamo subito che il MOF (da Message Of Favor, letteralmente messaggio di favore ma in italiano più propriamente avviso di cortesia) rappresenta nient'altro che l'avviso del primo tentativo di notifica di una cartella esattoriale effettuato da Poste Italiane per conto di Equitalia. Il codice T&T indica, appunto, il numero della cartella esattoriale emessa da Equitalia e della cui notifica si occupa l'apposito servizio di Poste Italiane. L'aggiudicazione a Poste Italiane della gara indetta da Equitalia mette la parola fine, almeno per il futuro, all'enorme contenzioso instauratosi sulla presunta irregolarità della notifica diretta (raccomandata A/R inviata al debitore direttamente da Equitalia) ...

Raccomandata atti giudiziari da poste italiane - Di cosa si tratta?
Oggi nella mia cassetta della posta ho trovato un avviso di giacenza, per la mancata consegna di un plico contenente "atti giudiziari": è la prima volta che mi succede e non riesco a capire di cosa si tratti. Non so se preoccuparmi o meno perché la dicitura atti giudiziari mi lascia quantomeno spiazzato. Mi si chiede di ritirare il pacco presso le poste italiane entro 180 giorni. Nella dicitura c'è il codice 670: di cosa si tratta? Devo preoccuparmi? Che succede se non lo ritiro? ...

Buoni fruttiferi emessi tra il 1986 ed il 1999: Poste italiane concede solo importi minori? - Ecco cosa fare per il rimborso
Avevo acquistato, nel 1990, due buoni fruttiferi postali per un valore economico di cinque milioni di vecchie lire: secondo le condizioni riportate chiaramente sul Buono, avrei dovuto incassare, passati i 30 anni, circa 120 mila euro, mentre Poste Italiane me ne ha riconosciuto solo la metà. Cosa devo fare? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Atto Mof (Message Of Favor) inviato da Poste Italiane – Di cosa si tratta esattamente?