Atto Mof (Message Of Favor) inviato da Poste Italiane – Di cosa si tratta esattamente?


Cartella esattoriale - preavviso di giacenza anche tramite notifica atto mof (message of favor)

Nella mia cassetta della posta ho trovato un avviso da parte di Poste Italiane: più precisamente un atto MOF, abbinato ad un con codice numerico, 7890******.

Inoltre è presente un messaggio di avviso (simile a quello di ritiro pacchi), con annesso un numero di telefono per le informazioni.

Mi sapreste dire di cosa si tratta?

E’ la prima volta che mi viene recapitato un avviso del genere e non so se devo preoccuparmi.

L’atto MOF (da Message Of Favor, letteralmente messaggio di favore ma in italiano più propriamente avviso di cortesia) rappresenta nient’altro che l’avviso del primo tentativo di notifica di una cartella esattoriale effettuato da Poste Italiane per conto di l’agente della riscossione.

Il codice numerico da lei indicato, T&T, indica il numero della cartella esattoriale emessa e della cui notifica si occupa l’apposito servizio di Poste Italiane.

Alla comunicazione di rito La informiamo che in data odierna è stato effettuato un tentativo di notifica dell’atto sopra indicato presso il Suo domicilio fiscale. Poiché non è stato possibile notificarLe l’atto in questione, stante la Sua assenza e l’impossibilità di eseguire la consegna alle persone indicate dall’articolo 139 codice di procedura civile, La avvisiamo che sarà dato corso ad un secondo tentativo di notifica decorsi 10 giorni di giacenza dal primo tentativo. Durante il periodo di giacenza dell’atto lo stesso potrà esserle personalmente consegnato da messo notificatore abilitato presso … segue l’indicazione del CPD (Centro Primario di Distribuzione) dove dovremo recarci per ritirare la cartella esattoriale.

In alternativa è possibile chiamare il numero verde indicato nell’avviso di cortesia, entro otto giorni dalla data in cui è stato effettuato il primo infruttuoso tentativo di notifica, per concordare un secondo tentativo di consegna dell’atto a “mani proprie” presso il domicilio del debitore.

Inutile aggiungere che se non ritira la cartella esattoriale entro i 10 giorni indicati, risultando “temporaneamente irreperibile” anche al secondo tentativo esperito dal messo notificatore per la consegna dell’atto, la notifica si riterrà comunque perfezionata per compiuta giacenza.

La procedura si concluderà con l’invio di una raccomandata informativa, che limiterà a metterla al corrente della notifica effettuata per compiuta giacenza.

In pratica, i messi notificatori accreditati da Poste Italiane identificano proprio gli altri soggetti, individuati dalla norma contestata, abilitati dal concessionario nelle forme previste dalla legge.

30 Ottobre 2017 · Andrea Ricciardi

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui

Altre sezioni che trattano argomenti simili: 


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 202 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse » Atto Mof (Message Of Favor) inviato da Poste Italiane – Di cosa si tratta esattamente?. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.