Assegni familiari a sposati non residenti

Al momento percepisco gli assegni familiari in quanto sono residente a Roma con i miei bambini e non sono sposata con il loro papà residente a Milano.Nel caso ci dovessimo sposare ma continueremmo a risiedere a Roma (io e bambini) e a Milano (papà), gli assegni verrebbero calcolati con reddito cumulato o solo con il mio?

Attualmente il nucleo familiare è costituito da lei e dai suoi bambini. Una volta che avesse luogo il matrimonio con il padre dei bambini, il nucleo familiare sarebbe formato da lei, dai suoi bambini e dal coniuge, padre dei bambini, anche se non convivente.

In questa situazione, il reddito del nucleo familiare terrà conto anche del reddito del coniuge non convivente.

Tuttvia va anche considerato che cambiano le tabelle reddituali di riferimento per aver diritto all'ANF: nella situazione attuale il suo nucleo familiare fa riferimento alla tabella 12 (nuclei familiari con un solo genitore e almeno un figlio minore in cui non siano presenti componenti inabili), mentre a matrimonio avvenuto il nuovo nucleo familiare farebbe riferimento alla tabella 11 (nuclei familiari con entrambi i genitori e almeno un figlio minore in cui non siano presenti componenti inabili).

Questo per dire che non è automaticamente certo che il matrimonio possa penalizzarla per quel che riguarda la fruizione degli assegni familiari: bisognerà necessariamente analizzare il contenuto delle tabelle 11 e 12.

10 maggio 2016 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

assegni per il nucleo familiare e assegni familiari

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Separazione » assegni familiari e assegno di mantenimento - La Cassazione fa chiarezza
L'articolo 211 della legge 19 maggio 1975 numero 151 prevede che Il coniuge cui i figli sono affidati ha diritto in ogni caso a percepire gli assegni familiari per i figli, sia che ad essi abbia diritto per un suo rapporto di lavoro, sia che di essi sia titolare l'altro ...
Dichiarazione dei redditi – detrazioni per i familiari a carico
PRESUPPOSTI E PRINCIPALI REGOLE PER IL RICONOSCIMENTO DELLA DETRAZIONE PER I FAMILIARI A CARICO Dal 1º gennaio 2007, i contribuenti che hanno familiari a carico usufruiscono, in luogo delle vecchie deduzioni dal reddito, di detrazioni d'imposta, nella misura indicata dall'articolo 12 del Testo Unico delle Imposte sui Redditi (TUIR). Sono ...
DSU ISEE per minorenne - Nucleo familiare con padre non convivente non coniugato e senza figli riconosciuti con altre donne
Ho letto che per una coppia di fatto come la mia il nucleo famigliare è quello dello stato di famiglia: mamma e bambino, perchè il papà è residente altrove e non siamo sposati. Vorrei sapere se a Torino esiste una delibera specifica per cui va considerato anche il padre per ...
Cancellazione protesto assegni per riabilitazione
Per la cancellazione di protesti, levati su assegni sia bancari che postali, occorre essere in possesso della riabilitazione accordata dal Tribunale con decreto (L. 18.08.2000, numero 235, articolo 2 e legge 7.03.1996, numero 108 articolo17). Modulo (facsimile) di istanza di riabilitazione del protestato da presentare al Tribunale L'istanza di cancellazione ...
Nucleo familiare fiscale, nucleo familiare ISEE, nucleo familiare ISEEU e nucleo per gli assegni familiari
In principio era la “famiglia anagrafica”, quella che si rileva dallo storico "stato di famiglia" che, almeno una volta, chiunque di noi ha chiesto agli uffici dell'anagrafe comunale. Poi fu introdotto il nucleo familiare ISEE, come strumento di valutazione - nelle speranze del legislatore, oggettivo ed equo - finalizzato a ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca