Agevolazioni fiscali prima casa – Posseggo già un garage nello stesso Comune di residenza

Argomenti correlati:

Più di cinque anni fa acquistai, nel Comune in cui risiedo, un garage classificato con categoria C6 insieme ad un appartamento, fruendo delle agevolazioni prima casa: ho poi venduto l’appartamento e adesso vorrei comprare, nel medesimo Comune, altro immobile da destinare ad abitazione principale e mi chiedevo se la proprietà del garage (acquistato con gli incentivi fiscali) potesse crearmi problemi per fruire delle agevolazioni prima casa in relazione al precedente acquisto.

La normativa vigente prevede che, per fruire delle agevolazioni prima casa destinata ad abitazione principale l’acquirente debba dichiarare nell’atto di acquisto di non essere titolare esclusivo, o in comunione con il coniuge, dei diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione di altra casa di abitazione nel territorio del comune in cui è situato l’immobile da acquistare e, inoltre, di non essere titolare, neppure per quote, anche in regime di comunione legale su tutto il territorio nazionale dei diritti di proprietà, usufrutto, uso, abitazione e nuda proprietà su altra casa di abitazione acquistata dallo stesso soggetto o dal coniuge con le agevolazioni cosiddette prima casa.

Entrambe le dichiarazioni appena sopra riportate, fanno riferimento ad altra casa di abitazione: pertanto, i requisiti richiesti si riferiscono alla titolarità esclusiva di altro immobile abitativo nel Comune in cui è situato l’immobile da acquistare o alla titolarità di altro immobile abitativo acquistato su tutto il territorio nazionale con le medesime agevolazioni e non alla titolarità di unità immobiliari censite in categorie diverse da quelle abitative, ancorché acquistate fruendo dell’agevolazione prima casa.

Se ne ricava che la proprietà di altra unità immobiliare censita in una categoria diversa da quelle abitative (il garage C/6), nel Comune di residenza, dove si intende acquistare l’unità da destinare ad abitazione principale, non costituisce motivo ostativo ai fini della concessione del beneficio fiscale per l’acquisto dell’abitazione.

I due immobili, quello posseduto di categoria C/6 (pertinenza) e quello da acquistare di categoria A (abitativo), presentano, infatti, natura e destinazione d’uso diverse.

Ad ogni modo, va ricordato che, comunque, l’immobile da acquistare non può avere categoria catastale A1, A8 o A9.

18 Agosto 2019 · Andrea Ricciardi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Agevolazioni fiscali prima casa e trasferimento di residenza per avvio attività di lavoro in altro Comune
Nel Comune in cui attualmente risiedo ho acquistato un immobile con le agevolazioni prima casa: ho tuttavia deciso di trasferire altrove la mia attività e volevo sapere se posso riottenere le agevolazioni fiscali. ...

Agevolazione prima casa già fruita per acquisto immobile in comproprietà con mia sorella - Vorrei rilevare la sua quota con il bonus fiscale, ma nel frattempo ho acquisito un altro appartamento nello stesso comune
Ho acquistato nel 2007 una casa nel Comune di Firenze in comproprietà al 50% con mia sorella, godendo delle agevolazioni prima casa. Ho successivamente acquistato un secondo immobile sempre a Firenze, come seconda casa. Sono inoltre residente all'estero. La domanda è , se fossi interessato ad acquistare il 50% di quota per il primo appartamento da mia sorella, potrei godere dello sconto fiscale oppure l'avere acquistato il secondo immobile nel frattempo nello stesso comune me lo impedirebbe? ...

Agevolazioni fiscali prima casa » La superficie del garage non conta per l'individuazione dell'immobile di lusso
Agevolazioni fiscali prima casa: per stabilire se un immobile è di lusso o meno, non va conteggiata la superficie del box auto. La superficie del garage non va considerata per calcolare la metratura della casa di lusso. Questo, in estrema sintesi, l'orientamento espresso dalla Commissione Tributaria Regionale (Ctr) della Lombardia con sentenza 4649/14/2014. Secondo quanto disposto dalla suddetta pronuncia, ai fini dell'individuazione degli immobili di lusso, per quanto riguarda le agevolazioni fiscali per la prima casa, la superficie del garage non va calcolata. Come noto, secondo il nostro ordinamento giuridico, sussistono una serie di elementi in presenza dei quali un ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Agevolazioni fiscali prima casa – Posseggo già un garage nello stesso Comune di residenza