Agevolazioni fiscali prima casa – Posseggo già un garage nello stesso Comune di residenza


Agevolazioni fiscali prima casa

Più di cinque anni fa acquistai, nel Comune in cui risiedo, un garage classificato con categoria C6 insieme ad un appartamento, fruendo delle agevolazioni prima casa: ho poi venduto l’appartamento e adesso vorrei comprare, nel medesimo Comune, altro immobile da destinare ad abitazione principale e mi chiedevo se la proprietà del garage (acquistato con gli incentivi fiscali) potesse crearmi problemi per fruire delle agevolazioni prima casa in relazione al precedente acquisto.

La normativa vigente prevede che, per fruire delle agevolazioni prima casa destinata ad abitazione principale l’acquirente debba dichiarare nell’atto di acquisto di non essere titolare esclusivo, o in comunione con il coniuge, dei diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione di altra casa di abitazione nel territorio del comune in cui è situato l’immobile da acquistare e, inoltre, di non essere titolare, neppure per quote, anche in regime di comunione legale su tutto il territorio nazionale dei diritti di proprietà, usufrutto, uso, abitazione e nuda proprietà su altra casa di abitazione acquistata dallo stesso soggetto o dal coniuge con le agevolazioni cosiddette prima casa.

Entrambe le dichiarazioni appena sopra riportate, fanno riferimento ad altra casa di abitazione: pertanto, i requisiti richiesti si riferiscono alla titolarità esclusiva di altro immobile abitativo nel Comune in cui è situato l’immobile da acquistare o alla titolarità di altro immobile abitativo acquistato su tutto il territorio nazionale con le medesime agevolazioni e non alla titolarità di unità immobiliari censite in categorie diverse da quelle abitative, ancorché acquistate fruendo dell’agevolazione prima casa.

Se ne ricava che la proprietà di altra unità immobiliare censita in una categoria diversa da quelle abitative (il garage C/6), nel Comune di residenza, dove si intende acquistare l’unità da destinare ad abitazione principale, non costituisce motivo ostativo ai fini della concessione del beneficio fiscale per l’acquisto dell’abitazione.

I due immobili, quello posseduto di categoria C/6 (pertinenza) e quello da acquistare di categoria A (abitativo), presentano, infatti, natura e destinazione d’uso diverse.

Ad ogni modo, va ricordato che, comunque, l’immobile da acquistare non può avere categoria catastale A1, A8 o A9.

18 Agosto 2019 · Andrea Ricciardi

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui

Altre sezioni che trattano argomenti simili: 


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 253 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse » Agevolazioni fiscali prima casa – Posseggo già un garage nello stesso Comune di residenza. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.