Acquisto prima casa e benefici fiscali - Uno dei due cointestatari possiede una nuda proprietà in altro comune

Siamo coniugi in separazione dei beni: col marito (che non ha immobili) andrò ad acquistare, ciascuno al 50% , appartamento in altro comune, dove prenderemo entrambi residenza.

Solo io ho un appartamento, dove non risiedo né dimoro, in nuda proprietà piena, dal novembre 2012 (ricevuto dai genitori in quel momento come seconda casa).

Possiamo invocare, entrambi, benefici fiscali prima casa? In particolare per la mia quota?

La questione riguarderebbe esclusivamente il coniuge cointestatario già in possesso di nuda proprietà sul territorio nazionale, anche se in un comune diverso da quello in cui verrà acquistato l'immobile e nel quale sarà fissata la nuova residenza entro 18 mesi dal rogito notarile: infatti, in base alla normativa vigente l'agevolazione spetta comunque, purché la nuda proprietà non sia stata acquistata fruendo delle agevolazioni cosiddette prima casa.

Nel caso specifico, avendo lei acquisito la nuda proprietà per successione, il problema nemmeno si pone.

17 agosto 2018 · Piero Ciottoli

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?