Accordo a saldo stralcio e permanenza nelle centrali rischi

Avevo un piano di rientro per un fido di 10 mila euro: per tanti motivi tra cui interessi improponibili da parte della banca creditrice ho pensato con un avvocato a trattare con la banca proponendo un saldo e stralcio accettato dalla stessa ed onorato appena due giorni fa. Adesso la mia domanda è quanto tempo passerà: come faccio a pulire il mio nome perché il mio avvocato dice che sono un cattivo pagatore,

Ci vorranno tre anni a partire dalla data in cui è stato stipulato l’accordo per vedere il suo nominativo sparire dalla centrale rischi in cui la banca creditrice aderente ha comunicato l’aggiornamento della posizione.

20 Febbraio 2019 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Quanto tempo si resta segnalati nelle Centrali Rischi pubbliche e private?
Vorrei sapere quanto tempo resterò segnalato nelle centrali rischi dei cattivi pagatori, compresa quella della Banca d'Italia. Sono iscritto per un prestito preso nel 2014 da restituire in 10 anni. Non sono più riuscito a pagare e dopo 4 anni ho trovato un accordo con la banca IFIS, che mi pare di aver capito che non può rinnovare la segnalazione. E' corretto? Nell'accordo da me sottoscritto pagherò la somma con un saldo a stralcio e ne avrò per ben 15 anni. Ora vi chiedo se è corretto ciò che ho capito leggendo vari forum; io resterò segnalato per altri 36 ...

Accordo a saldo e stralcio e permanenza in centrale rischi
Ho ricevuto da parte della Banca l'accettazione di una proposta di pagamento a saldo e stralcio. Nella comunicazione c'è scritto: Le ricordiamo che la definizione a saldo stralcio e transazione prevede il pagamento parziale del debito e che l'importo stralciato, in riferimento al quale la banca non avanzerà alcuna pretesa, verrà definito dalla quale perdita sui crediti, determinando in tal senso l'aggiornamento degli archivi delle Centrali rischi, così come previsto dalle norme di legge vigenti in materia. E' corretta,a Vostro avviso, la comunicazione di accettazione da parte della Banca? Vi chiedo cortesemente se ho capito bene, e cioè che dal ...

La quietanza liberatoria a seguito di un accordo transattivo a saldo stralcio serve davvero ad ottenere la cancellazione dalle Centrali Rischi o ad abbreviare i tempi di permanenza?
Prima di approfondire l'argomento indicato dal titolo, occorre svolgere alcune preliminari considerazioni sui Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC) comunemente e sinteticamente indicati come centrali rischi. In Italia operano fondamentalmente tre soggetti in ambito privato (CRIF, CTC ed Experian Cerved) e uno in ambito pubblico, la Centrale Rischi (CR) gestita da Bankitalia. Nel prosieguo, non ci interesseremo di altri archivi dei cosiddetti "cattivi pagatori" quali il Registro Informatico dei Protesti (RIP) che raccoglie informazioni afferenti ad assegni e cambiali protestati e la Centrale di Allarme Interbancaria (CAI) in cui confluiscono segnalazioni relative all'emissione di assegni non autorizzati o privi della necessaria ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Accordo a saldo stralcio e permanenza nelle centrali rischi