Accordo a saldo e stralcio e permanenza in centrale rischi

Ho ricevuto da parte della Banca l’accettazione di una proposta di pagamento a saldo e stralcio. Nella comunicazione c’è scritto:

Le ricordiamo che la definizione a saldo stralcio e transazione prevede il pagamento parziale del debito e che l’importo stralciato, in riferimento al quale la banca non avanzerà alcuna pretesa, verrà definito dalla quale perdita sui crediti, determinando in tal senso l’aggiornamento degli archivi delle Centrali rischi, così come previsto dalle norme di legge vigenti in materia.

E’ corretta,a Vostro avviso, la comunicazione di accettazione da parte della Banca?

Vi chiedo cortesemente se ho capito bene, e cioè che dal giorno in cui pagherò parzialmente il debito, verrò segnalata per tre anni nelle centrali rischi, compresa la Banca d’Italia (si tratta di un debito su una carta di credito), ma che comunque la Banca non avrà mai alcun altra pretesa sulla differenza. Se anche non mi rilasciassero la liberatoria, il mio nominativo comunque fra tre anni verrà cancellato definitivamente per questa posizione. E’ corretto? E, se dovessi avere necessità di un finanziamento, o meglio ancora di rinegoziare il mutuo, che nessuna Banca, allo stato attuale mi concede, potrò farlo?

Dal giorno in cui pagherà parzialmente il debito, verrà segnalata per tre anni nelle centrali rischi: nulla si può dire, invece, sulla eventualità della concessione di un finanziamento dal momento che l’assenza di dati positivi non depone a favore di una valutazione ottimale del credit score. Inoltre, spesso i dati negativi scompaiono dalle centrali rischi private e pubbliche ufficiali, ma i cattivi pagatori vengono registrati in banche dati non ufficiali (banche dati occulte) che sono dei semplici fogli excel con l’elenco dei cattivi pagatori censiti nelle centrali rischi prima dell’oscuramento per decorrenza dei tempi di permanenza.

21 Febbraio 2019 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Accordo a saldo stralcio e permanenza nelle centrali rischi
Avevo un piano di rientro per un fido di 10 mila euro: per tanti motivi tra cui interessi improponibili da parte della banca creditrice ho pensato con un avvocato a trattare con la banca proponendo un saldo e stralcio accettato dalla stessa ed onorato appena due giorni fa. Adesso la mia domanda è quanto tempo passerà: come faccio a pulire il mio nome perché il mio avvocato dice che sono un cattivo pagatore, ...

Con un accordo a saldo a stralcio si viene cancellati subito dalla Centrale Rischi?
Per un debito, rimasto dopo la chiusura di conto corrente nel 1996, dopo anni di silenzio, oggi stiamo arrivando a un accordo a stralcio tramite una agenzia di recupero crediti, essendo segnalato alla centrale rischi. Vorrei capire: ottenendo la liberatoria, posso chiedere subito la cancellazione alla centrale rischi? o devo attendere del tempo prima di richiedere la cancellazione? ...

Accordo a saldo stralcio, debito rinunciato e illegittima segnalazione in Centrale Rischi - Il punto di vista dei giudici romani
Assume una chiara valenza transattiva l'accordo a saldo stralcio concluso con la banca, se quest'ultima, pur facendo riferimento - nella quietanza liberatoria - al debito originario parzialmente rimborsato, dichiara testualmente che l'obbligazione è stata integralmente estinta, con riferimento quindi anche alla quota eventualmente non escussa. In pratica, ciò vuol dire che l'accordo sottoscritto fra banca e debitore va interpretato come stipula di un accordo transattivo omnia (a saldo stralcio), in cui il creditore, non facendo esplicitamente riferimento ad una remissione parziale del debito (ex articolo 1236 del codice civile) si impegna, contestualmente, alla non escussione della quota non rimborsata del ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Accordo a saldo e stralcio e permanenza in centrale rischi