Accesso ai propri dati trattati dalle centrali rischi


Vorrei capire se c’è modo di sapere quali dei miei dati sono in possesso di una società di recupero crediti XY: ho chiesto un finanziamento, ma non posso ottenerlo perchè risulta aperta una pratica presso di loro. La società in questione non mi ha contattata e non risponde a lettere né mie, nè del legale. Come posso procedere?

La questione si risolve molto prima se chi le ha negato il prestito, oltre a fornirle indicazioni dettagliate (ma inutili alla bisogna) su una presunta pratica aperta presso la società finanziaria Pinco Pallino, le riferisse anche presso quale centrale rischi dei cattivi pagatori il nominativo del richiedente il prestito risulta censito.

In alternativa, il richiedente il prestito negato dovrà effettuare visure (che in pratica costituiscono accesso ai propri dati) presso le principali centrali rischi dove vengono segnalati i cattivi pagatori, nell’ordine CRIF, Experian Cerved e CTC. La procedura è assai semplice: una volta individuata sul web la pagina riservata ai consumatori di ciascun gestore, la visura può essere effettuata on line seguendo le istruzioni riportate.

11 Gennaio 2019 · Annapaola Ferri



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Accesso ai propri dati trattati dalle centrali rischi