Indebito su prestazione NASPI


La NASpI percepita nel 2020 è incompatibile con le altre prestazioni assistenziali percepite nel 2021 per attività cessate nel 2020 causa Covid





In data 2 novembre mi arriva questa raccomandata dall’INPS: gentile Signore, a seguito di verifiche è emerso che lei ha ricevuto, per il periodo dal 12/03/2020 al 06/10/2020, un pagamento non dovuto sulla prestazione INDENNITÀ DI DISOCCUPAZIONE NASPI numero 942082/2020 per un importo complessivo di euro tremila e 307,82 per la seguente motivazione: – Proroga concessa in prima istanza e successivamente annullata per mancato diritto in quanto incompatibile con Bonus Covid-19

Io per l anno 2020 ho ricevuto solo la proroga naspi mentre nell’ anno 2021 ho ricevuto le due indennità omnicomprensive di 2400 e 1600 euro. Ero un lavoratore somministrato a chiamata sia per l’anno 2020 che per l’anno 2021.

Le due indennità omnicomprensive che lei riferisce di aver percepito nel 2021 (Bonus Covid-19) erano in realtà riferite al 2020 destinate a coloro che nel corso della stessa annualità avevano cessato, ridotto o sospeso la loro attività, causa pandemia da virus Covid-19, senza aver maturato il diritto di accesso al beneficio dell’indennità di disoccupazione NASpI.

6 Novembre 2022 · Tullio Solinas


Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse » Indebito su prestazione NASPI. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.