Debito e accordo a stralcio o saldo

Debito riconsolidato tre volte

Per un prestito personale e una carta di credito ho riconsolidato per tre volte il debito iniziale pagando regolarmente.

Ora mi trovo in difficoltà, le rate ammontano a piu della metà del mio stipendio e con le altre uscite mensili rimangono pochi soldi premesso che voglio pagare il mio debito e non ho la minima intenzione di riconsolidare per l'ennesima volta.

Come posso fare ad risolvere il problema?

Non deve fare nulla per pagare il debito

L'esperienza insegna sempre qualcosa. C'è chi riesce subito a coglierne gli insegnamenti e chi invece ha bisogno di n tentativi per apprendere la lezione.

Lei non deve fare nulla per pagare il debito e non cadere nella trappola delle ristrutturazioni del debito, che apportano vantaggi solo al creditore.

Resterà buono ad attendere. Se le faranno una proposta di saldo stralcio la valuterà tenendo conto che lei è vulnerabile, disponendo di uno stipendio pignorabile.

Ma, anche se il creditore decidesse di procedere per pignoramento presso terzi (il suo datore di lavoro) avrà comunque fatto un affarone.

Per tutti i debiti rischia una trattenuta mensile del 20% dello stipendio, senza neanche avere l'incombenza di dover ricordare le scadenze mensili.

Insomma, come spesso accade, la soluzione c'è già, ma noi non riusciamo ad intravederla. Non esistono ristrutturazioni del debito migliori del pignoramento dello stipendio (o della pensione).

13 settembre 2012 · Andrea Ricciardi

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su debito e accordo a stralcio o saldo. Clicca qui.

Stai leggendo Debito e accordo a stralcio o saldo Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 13 settembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca