Iscrizione in CAI protesti e problematiche per protesto di assegno senza copertura o provvista

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!





» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


Nell’articolo che segue, vogliamo chiarire al lettore quali sono le problematiche più frequenti che riguardano l’iscrizione alla Cai e le differenze/analogie nell’ambito di un assegno senza copertura o senza provvista: facciamo chiarezza.

Innanzitutto, è bene chiarire che la Centrale d’Allarme Interbancaria è l’archivio informatico che raccoglie i dati di assegni non pagati o delle carte di credito irregolari cioè utilizzate in maniera non regolare oppure oggetto di furto o smarrimento.

La CAI viene implementata e consultata da Banche, Uffici Postali e finanziarie.

In tale archivio sono raccolte:



» Vai all'indice dei contenuti dell'articolo completo


8 Settembre 2016 · Andrea Ricciardi




Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su iscrizione in cai protesti e problematiche per protesto di assegno senza copertura o provvista. Clicca qui.

Stai leggendo Iscrizione in CAI protesti e problematiche per protesto di assegno senza copertura o provvista Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 8 Settembre 2016 Ultima modifica effettuata il giorno 26 Agosto 2017 Classificato nella categoria assegni - cancellazione protesto e riabilitazione Inserito nella sezione protesti e protestati

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • Anonimo 5 Giugno 2019 at 14:58

    Salve, a seguito di assegno emesso e poi denunciato come smarrito.sono stato denunciato per calunnia. L’importo non è stato mai pagato e non lo sarà mai, purtroppo. Ora non riesco ad aprire nessun conto corrente a causa di questa segnalazione. Come posso fare per risolvere? Grazie

    • Ornella De Bellis 5 Giugno 2019 at 15:02

      Se l’assegno è stato protestato deve attendere che passino i cinque anni di iscrizione del suo nominativo nel Registro Informatico dei Protesti (RIP). Può servirsi di una carta prepagata con IBAN: se ne trovano tante disponibili, anche emesse da istituti di credito estero, in ambito UE (Malta, ad esempio).





Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!