proposta avvocato

Domanda di kalizi
21 gennaio 2012 at 22:32

Sinceramente quello che ho proposto mille volte all´ avvocato e´l´unica cosa che potrei fare, e la trattativa e´stata respinta in toto. Inoltre, lei continua a ricordarmi che risulto residente in Italia e cittadina italiana (ma va´?), pero´io vivo all´estero da piu´di cinque anni, non ho firmato raccomandate nel 2009 ne´dopo il 2005 perche´non ero sul territorio italiano, l´unica cosa che posso rispondere e´che proceda con quello che vuole perche´la mia soluzione non l´accetta, io comunque in Italia risulto disoccupata, non ho immobili, ne´proprieta´, potrei pagare un minimo mensile che lei non accetta, che cosa posso fare????

Risposta di Loredana Pavolini
22 gennaio 2012 at 01:12

Lei, debitrice, non può fare nulla. Così come nulla può fare la creditrice per escutere il debito.

E così sia. Un credito insoluto che si aggiunge ai tanti.