Proposta avvocato

Domanda di kalizi
21 gennaio 2012 at 22:32

Sinceramente quello che ho proposto mille volte all´ avvocato e´l´unica cosa che potrei fare, e la trattativa e´stata respinta in toto. Inoltre, lei continua a ricordarmi che risulto residente in Italia e cittadina italiana (ma va´?), pero´io vivo all´estero da piu´di cinque anni, non ho firmato raccomandate nel 2009 ne´dopo il 2005 perche´non ero sul territorio italiano, l´unica cosa che posso rispondere e´che proceda con quello che vuole perche´la mia soluzione non l´accetta, io comunque in Italia risulto disoccupata, non ho immobili, ne´proprieta´, potrei pagare un minimo mensile che lei non accetta, che cosa posso fare????

Risposta di Loredana Pavolini
22 gennaio 2012 at 01:12

Lei, debitrice, non può fare nulla. Così come nulla può fare la creditrice per escutere il debito.

E così sia. Un credito insoluto che si aggiunge ai tanti.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

Altre info