Assicurazione rc auto - cosa fare in caso di sinistro

Come calcolare correttamente il valore commerciale del proprio autoveicolo

Tullio Solinas - 13 maggio 2014

Come calcolare esattamente il valore commerciale del proprio veicolo? Facciamo chiarezza all'interno dell'articolo. Per valore commerciale del veicolo si intende il valore stabilito da riviste specializzate di settore o, in mancanza, dal valore di mercato. E' bene distinguere comunque il calcolo del valore commerciale del veicolo nei due mondi che configurano l'universo delle assicurazioni, ovvero la garanzia diretta (ctv) e la responsabilità civile. Analizziamoli attentamente uno per volta. [ ... leggi tutto » ]

Automobile data in prestito » quali le responsabilità del proprietario?

Gennaro Andele - 8 maggio 2014

A quali conseguenze, sia civili che penali, può andare incontro il proprietario di un'automobile, il quale abbia concesso il mezzo in prestito a familiari o amici che hanno trasgredito alle regole del codice della strada? Spesso capita di dare in prestito la propria automobile a un familiare o a qualche amico. Ma dietro questo atto di generosità, purtroppo, si possono nascondere responsabilità, per il proprietario del mezzo, che val la pena di conoscere anticipatamente. In questo caso ci riferiamo, naturalmente, alle eventuali multe o sanzioni amministrative per infrazioni al codice della strada commesse da chi, in quel momento, guida il [ ... leggi tutto » ]

Rc auto ed assicurazione furto incendio » chiarimenti

Eleonora Figliolia - 8 maggio 2014

In questo articolo parliamo della polizza assicurativa cosiddetta furto e incendio: vediamo in quali casi è collegata con l'rc auto. Al contrario di quella per la responsabilità civile (rc auto), la polizza per il furto e l'incendio non è obbligatoria per legge. Chi stipula questo tipo di polizza è tutelato nei casi di: furto totale furto parziale danni provocati da un incendio per cause legate al veicolo Anche i danni da incendio sono distinti in parziali e totali. Tutti i danni descritti fin ora sono normalmente inclusi in una buona polizza. Da notare, però, che non sempre la tutela è [ ... leggi tutto » ]

Rc auto » ecco come sospendere correttamente la polizza

Gennaro Andele - 5 maggio 2014

Polizza rc auto: come sospenderla correttamente? Spesso capita di non dover usare il proprio mezzo di trasporto per parecchio tempo. Come fare allora, a sospendere la polizza evitando di pagare per un autovettura ferma? Un costo, già sostenuto, che almeno può essere recuperato è almeno quello relativo alla polizza rc auto, dato che è possibile sospenderla. Per fare ciò, bisogna, prima di tutto, verificare se il contratto, nelle condizioni generali e speciali di polizza, prevede la possibilità di sospendere e a quali condizioni, con o senza oneri aggiuntivi. Quindi ancora prima di scegliere una Compagnia assicurativa e stipulare il contratto, [ ... leggi tutto » ]

Revisione mancata e sinistro stradale? » ecco le conseguenze

Andrea Ricciardi - 2 maggio 2014

Come noto, la normativa vigente in materia stradale prevede, per tutti i mezzi in circolazione, controlli periodici per assicurarne nel tempo l'efficienza, la sicurezza e la riduzione delle emissioni nocive: parliamo della revisione. Ma ogni quanto tempo va effettuata la revisione? Cosa si rischia guidando senza averla in regola, soprattutto nella fattispecie di un sinistro stradale? Vediamolo nel prosieguo dell'articolo. Tutto sulla revisione delle autovetture Le autovetture per il trasporto privato, inclusi autocaravan, autocarri fino a 3,5 tonnellate, moto e motocicli sono tenuti alla prima revisione dopo quattro anni dalla prima immatricolazione. Successivamente, le revisioni devono avvenire a scadenza di [ ... leggi tutto » ]

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca